10/12/18

Brunello di Montalcino DOCG Cielo d’Ulisse – Podere Le Ripi

527753_416229571730514_609554909_n

Il Brunello di Montalcino DOCG Cielo d’Ulisse è una delle etichette di punta del Podere Le Ripi, una Cantina che coltiva vigne in regime biodinamico nella zona sud-est della collina di Montalcino. I terreni particolarmente vocati, le ottime esposizioni e la scelta di una viticoltura di qualità, con altissima densità d’impianto e rese molto basse, garantiscono uve di assoluta eccellenza. In cantina si lavora con il massimo rispetto della materia prima, cercando d’intervenire il meno possibile, anche con un utilizzo molto basso di solforosa. Nasce così un Brunello che esprime in modo schietto le migliori qualità del sangiovese grosso e del territorio di Montalcino, regalando l’emozione di un grande vino. Continua

10/10/18

Grignolino M2012 di Tenuta Santa Caterina premiato con 95/100 Doctor Wine

bott+imm

Dopo poco tempo sul mercato, il Grignolino M2012 di Tenuta Santa Caterina è già stato premiato con il punteggio di 95/100 nella Guida Essenziale ai Vini d’Italia by DoctorWine. Un vino destinato a far parlare di sé.

Il Grignolino è un vitigno autoctono del Monferrato che vanta origini nobili e antiche. Un vino che da sempre viene prodotto dai vigneti di Tenuta Santa Caterina. Da anni l’azienda è impegnata nella riscoperta di questo antico ed importante vitigno e, proprio per questo motivo, ha fondato nel 2015 insieme ad altre 10 aziende monferrine l’Associazione Monferace. L’Associazione si è preposta come obiettivo principale quello di far conoscere il Grignolino invecchiato come emblema del territorio. Il Grignolino, infatti, storicamente veniva fatto affinare in legno per donare a questo vino maggiore longevità e per esaltare le sue caratteristiche più nascoste. Il Monferace sarà un Grignolino in purezza, frutto di 40 mesi di affinamento di cui almeno 24 in botti di legno e la prima annata 2015 vedrà la luce nel 2019.

Nel frattempo, Tenuta Santa Caterina ha presentato sul mercato M2012, Grignolino d’Asti DOC, che è di fatto il primo Grignolino dell’azienda prodotto secondo la logica dell’invecchiamento. Le uve provengono da uno dei vigneti più vecchi di Grazzano Badoglio: le piante hanno infatti circa 35 anni. L’affinamento in botti di rovere si protrae per 30 mesi, con successiva maturazione in bottiglia di ulteriori 30 mesi, donando al vino un rosso unico, di grande espressività e tipicità aromatica. Il nome scelto, la lettera M seguita dall’annata, è un’anticipazione del progetto Monferace. La grafica invece dell’etichetta riporta due simboli considerati storici per il Monferrato: il mattone ed il ferro di cavallo. Una delle più suggestive ipotesi sull’origine del nome di questo territorio fa riferimento ad una leggenda secondo la quale Aleramo, fondatore del Monferrato, utilizzò, in mancanza di materiale adatto, un mattone per ferrare un cavallo.

Scoprite il Grignolino storico M2012 di Tenuta Santa Caterina, ne sono state prodotte solo 1200 bottiglie, di cui 300 sono riservate ai clienti di Vinodalproduttore.it con una speciale capsula in cera lacca e il logo a caldo della Tenuta!  Approfittatene subito, acquistatelo ora su Vinodalproduttore.it!

10/9/18

16 ottobre degustazione Marchesi Ginori Lisci, tradizione e futuro dei vini della costa toscana

WhatsApp Image 2018-10-09 at 17.04.10

Martedì 16 ottobre, torna un nuovo appuntamento con i grandi produttori italiani.  

Questa volta in compagnia di Marchesi Ginori Lisci, un’azienda che si trova nell’entroterra di Bolgheri, in quella zona della Toscana non distante dal mare che da anni produce grandi vini a base Cabernet e Merlot.

Lorenzo Tardivo, enologo della tenuta, ci guiderà nella degustazione dei 4 vini più rappresentativi prodotti tutti in regime biologico. 

Si inizierà con Virgola, un Vermentino della Costa Toscana; seguirà Campordigno, il vino base, espressione di freschezza e sapidità mediterranea, fatto da uve; Macchion del Lupo, un Cabernet Sauvignon in purezza; per finire con Castello Ginori, Montescudaio DOC, il cru dell’azienda, fatto con uve Merlot. 

Vi aspettiamo alle ore 20.00 nella sala riservata dell’accogliente ristorante Tiraboschi6, in Via Gerolamo Tiraboschi 6, a Milano.

Come sempre nelle degustazioni di Vinodalproduttore.it, tutti i vini che proverete potranno essere acquistati online durante la serata con lo sconto straordinario del 15%.

La degustazione ha il costo di 20€ per persona per chi l’acquista online, chi invece acquisterà direttamente all’ingresso il prezzo sarà di 25€; se farai un ordine di almeno 100€ durante la serata ti verrano rimborsati 20€.

Acquista subito qui la tua degustazione, i posti sono limitati!

10/8/18

Grande Degustazione d’Autunno, Roma 8 novembre!

degurm

Cari amici,

tra un mese esatto, Giovedì 8 Novembre, torna a Roma la Grande Degustazione d’Autunno di Vinodalproduttore.it.

Vi aspettiamo come sempre nella sede di MICRO Arti Visive, in Viale Mazzini 1 00195 Roma, a partire dalle ore 18.00.

Avrete la possibilità di assaggiare una selezione di vini straordinari, spesso introvabili, consegnati direttamente dalla cantina, e acquistabili online durante la serata con lo sconto eccezionale del 15%.

L’ingresso ha il costo di 15€ per persona (da pagare in loco) che verranno rimborsati a chi farà un ordine durante la serata di almeno 60€, in più per tutti i partecipanti ci sarà un utile regalo. 

I sommelier della Fisar di Roma metteranno a disposizione la loro competenza per guidarvi nella degustazione. Gli associati alla Fisar avranno la possibilità di entrare gratuitamente mostrando la loro tessera all’ingresso.

fisar

Porta con te chi ama il vino buono!

Vi aspettiamo, prenotate gratuitamente qui il vostro ingresso!

10/5/18

Sassella Superiore di Rainoldi, struttura ed armonia dalla zona più celebre della Valtellina

rainoldi

Casa Vinicola Aldo Rainoldi, a Chiuro, nel cuore della Valtellina, ha come valore fondante la cultura del vino, che si estrinseca nella cura dedicata ai vigneti, nella qualità dei vini e dell’accoglienza in cantina. I vigneti dell’agricoltura eroica, abbarbicati sulle pendici del versante Retico, danno vini a base Nebbiolo di corpo e di straordinaria eleganza: Grumello, Sassella, Inferno e il celebre Sforzato.

 

valtellina-superiore-sassella-2012-docg

Vi presentiamo qui il Sassella Superiore DOCG, proveniente dall’omonima sottozona, la più famosa della Valtellina; rosso rubino, dal profumo delicato di frutta e in particolare susine. L’affinamento di alcuni anni in bottiglia dona al vino grande raffinatezza ed armonia, tannini morbidi e ad un equilibrio perfetto.

Il rapporto qualità/prezzo di questo vino è straordinario!

COMPRI 6 E PAGHI 5!

Approfittane subito, solo per questa settimana, dal 5 al 12 ottobre, una cassa da 6 bottiglie a soli €79,50 invece che €95,40.

 

 

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

10/4/18

Montevetrano formati straordinari solo su Vinodalproduttore.it

montev:silvia

 

“Da  sempre preferisco le magnum, anche se da giovani i vini vengono bevuti più facilmente dalle bottiglie normali che non magnum dove la quantità è maggiore e maturano più lentamente. Per un numero elevato di appassionati le magnum sono addirittura un altro mondo rispetto all’evoluzione possibile nel formato da 0,75 litri.

Come per tutte le bottiglie, una bella parte di magnum appartiene al nostro archivio. Abbiamo fatto anche (viva le magnum quindi, per noi ma da non vendere) il formato da 5 litri… vedremo! Però grande e bello!” dice Silvia Imparato, produttrice di Montevetrano

 Su Vinodalproduttore.it trovate un’assortimento irripetibile di Montevetrano di diverse annate in formato Magnum e anche le rarissime bottiglie nel formato da 3 litri.

Se amate le cose straordinarie, queste bottiglie sono per voi!

09/28/18

Maggiorina di Le Piane, rosso unico in Italia da 13 uve a bacca rossa e bianca

lepiane

Christoph Kuenzli all’inizio degli anni novanta si è innamorato della regione di Boca, Nord del Piemonte e ha deciso di proseguire l’avventura del produttore Antonio Cerri rilevando da lui i vigneti che oggi sono il nucleo dell’azienda Le Piane, cresciuta in seguito con tanti piccoli appezzamenti nelle migliori posizioni della Doc Boca. I vini de Le Piane sono ormai diventati famosi anche grazie ai numerosi premi ottenuti nel tempo, forse decisivo nella consacrazione del vino Boca l’inserimento al 23esimo posto nella classifica dei migliori vini d’Italia 2016 redatta su impulso di Luca Gardini, Campione Mondiale Sommelier e una fra le voci più autorevoli del momento nella valutazione dei vini in Italia; da allora si sono susseguiti regolarmente i più importanti premi delle guide italiane e punteggi straordinari delle riviste estere.

maggiorina-2014Vi proponiamo qui Maggiorina 2016, un vino di grande storicità, che Le Piane produce esattamente come da sempre fatto dai vignaioli di Boca; uvaggio di 13 diversi vitigni, Nebbiolo, Croatina, Vespolina e altri dieci di cui tre a bacca bianca: Erbaluce, Moscato e Malvasia. E’ un caso quasi unico di vino rosso uvaggio di vitigni anche a bacca bianca, tradizione ormai scomparsa in Italia e ancora presente invece in Francia con lo Chateauneuf du Pape. Il vino, che trae il suo nome dal particolare impianto, è fruttato, minerale e speziato, dal grado alcolico non elevato e molto piacevole anche d’estate, servito fresco.

 

Approfitta dell’offerta BERE BENE: dal 28 settembre al 5 ottobre, COMPRI 6 e PAGHI 5!

Una cassa da 6 bottiglie di Maggiorina 2016, a soli €70,00 invece che €84,00.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

09/27/18

Parusso, grandi formati per i grandi vini delle Langhe

FullSizeRender-17-09-18-12-45-1

“Abbiamo scelto di far comunicare il prodotto stesso, da qui tutti gli investimenti per proporre i nostri vini in grandi formati, dalla classica Magnum da un litro e mezzo alla tre litri, alla cinque, fino ad arrivare alla nove e alla quindici litri”, Marco Parusso spiega così la vera e propria passione per i grandi formati, offerti per tanti vini dell’azienda, dal classico Nebbiolo, al Langhe Bianco Rovella, fino ai Barolo e allo spumante metodo classico. “Quando si va oltre la normale Magnum, cambia tutto: bottiglia, tappo, sigillo in gommalacca, perfino l’etichetta viene fatta apposta e tutto il lavoro per preparare la bottiglia va fatto a mano”, dice scorrendo mentalmente quel che serve per confezionare le centinaia di bottiglie di grandi e grandissime dimensioni che ogni annata accolgono i vini dell’azienda. “Ma bottiglie così, una volta vuote non si buttano più! E poi un grande vino merita un grande formato, perfetto anche per farlo invecchiare nel modo migliore. Quando sei al ristorante in quattro e ordini la seconda bottiglia dello stesso vino, non sarà mai buona come la prima, che ha avuto tempo di ossigenarsi; ecco, allora piuttosto ordina una Magnum! Anche i ristoratori devono avere più coraggio, proporre un grande formato alla tavola giusta lascerà un ricordo indimenticabile, sia del vino che della bottiglia. Ogni anno ne faccio di più, con l’idea di metterne via un po’, ma non mi riesce mai, anche quest’anno me le hanno portate via quasi tutte!” dice con una punta di soddisfazione. Poi ci rassicura, “quasi tutte, qualcuna c’è ancora, anche di qualche grande annata”. Rasserenati, vi presentiamo l’offerta unica che solo Vinodalproduttore.it è in grado di proporre, dei grandi formati di:

Spumante Metodo Classico,

Langhe Bianco Rovella,

Barbera d’Alba Superiore Etichetta Rossa,

Langhe Nebbiolo DOC,

Barolo Etichetta Bianca DOCG

Barolo DOCG 44° Annata Etichetta Blu

Barolo Bussia Etichetta Nera DOCG.

bottiglie parusso

Vi aspettiamo per i Grandi Formati di Parusso su Vinodalproduttore.it

 

 

09/27/18

Pasta pizzicata con salicornia, ricci di mare e ricotta e NeroSanlorè di Gulfi

pasta pizzicata

INGREDIENTI
per la pasta:
– 100 gr di semola semi integrale di Russello
– 100 gr di 
semola semi integrale di Timilia
– 50 gr di acqua

per la salsa:
– 80 gr di salicornia sbianchita
– 50 gr polpa di ricci
– 100 gr 
fumetto di pesce
– 5 gr di prezzemolo
– 5 gr 
olio evo all’aglio

per la guarnizione:
– 80 gr ricotta di mucca
– 2 gr buccia di limone
– 10 gr olio evo
– polpa ricci al naturale
– sale
– pepe bianco
– menta
– pan grattato tostato Continua