12/22/17

I 100 migliori vini Italiani scelti da James Suckling

top100_2017_slider

Tra le 3500  grandi bottiglie degustate, la scelta è stata ristretta a 100 tra migliori vini italiani dell’anno 2017, premiati per la loro ottima qualità.

Tra le 100 migliori etichette selezionate da James Suckling ben 9 potete trovarle su Vinodalproduttore.it, tra le prime dieci posizioni abbiamo:

4° FATTORIA LE PUPILLE, MAREMMA TOSCANA SAFFREDI 2015

5° BIBI GRAETZ TOSCANA TESTAMATTA 2015

9° MONTEVETRANO, COLLI DI SALERNO MONTEVETRANO 2015 

10° SCHIOPETTO FRIULANO COLLIO M 2016

Subito dopo un’altrettando posto di prestigio è dedicato a:

16° MAZZEI TOSCANA SIEPI 2015

21° ALTESINO, BRUNELLO DI MONTALCINO MONTOSOLI 2012

25° PARUSSO, BAROLO BUSSIA 2013

34° BIBI GRAETZ, TOSCANA TESTAMATTA 2016

66° GALARDI, CAMPANIA TERRA DI LAVORO 2015

Tutti disponibili da gennaio 2018!

 

11/30/17

Le Quattro Viti AIS 2018 – Guida Vitae dei migliori vini d’Italia

Guida_Vitae_2018

Lo scorso 21 Ottobre si è svolta la presentazione della Guida ai migliori vini d’Italia Vitae 2018 edita dall’Associazione Italiana Sommelier.
Ecco l’elenco completo dei vini che hanno ottenuto la valutazione d’eccellenza delle 4 Viti AIS, presenti nella selezione di Vinodalproduttore.it:

Boca 2012 | Le Piane
Roero Braja Riserva 2014 | Deltetto

LOMBARDIA:
Franciacorta Brut Milledì 2013 | Ferghettina
Pinot Nero Giorgio Odero 2014 | Frecciarossa

ALTO ADIGE:
Lagrein Grieser Prestige Riserva 2015 | Cantina di Bolzano

TRENTINO:
San Leonardo 2013 | Tenuta San Leonardo

TOSCANA:
Brunello di Montalcino 2012 | Altesino
Colore 2012 | Bibi Graetz
Mix 36 2013 | Castello di Fonterutoli
Nambrot 2015 | Tenuta di Ghizzano
Saffredi 2014 | Fattoria Le Pupille

MARCHE
Verdicchio dei Castelli di Jesi Il Cantico della Figura Riserva 2013 | Andrea Felici

CAMPANIA
Cilento Fiano Pietraincatenata 2015 | Luigi Maffini
Montevetrano 2015 | Montevetrano
Terra di Lavoro 2015 | Galardi

BASILICATA
Aglianico del Vulture Il Sigillo 2012 | Cantine del Notaio

SICILIA
Sicilia Nero d’AvolaDon Antonio 2015 | Morgante
Sicilia Rosso Nerojbleo 2013 | Gulfi

 

 

11/3/17

I premi di Tenuta Santa Caterina

2

Dall’incontro tra i grandi terroir e la passione e la volontà del vignaiolo di dar vita a qualcosa che lasci un segno inconfondibile, nascono i grandi vini. Così ha fatto Tenuta Santa Caterina, un’azienda situata a Grazzano Badoglio nel cuore del Monferrato, che  si è concentrata sui vitigni classici del territorio, come la barbera, la freisa, il grignolino e su altri vitigni internazionali, che hanno trovato in Monferrato una terra d’elezione come lo Chardonnay e il Sauvignon Blanc.
Oggi, ogni vigneto ha un nome, un vitigno e produce un vino con un’identità precisa.
Tenuta Santa Caterina produce vini eccellenti, tutti riconosciuti e premiati dalle più autorevoli guide, riportiamo di seguito le ottime valutazioni ottenute da questa cantina.

Continua

10/27/17

Montevetrano supera se stesso!

mont
Montevetrano nella sua storia ha ottenuto valutazioni straordinarie, in Italia con in venti Tre Bicchieri, e all’estero, a partire dal l’entusiasmo con cui Robert Parker ne ha salutato gli inizi nel 1995.
Si tratta di un’etichetta di valore assoluto, ormai riconosciuta da decenni anche a livello internazionale tra le migliori eccellenze dell’enologia italiana.

montevetrano-2014

Con l’annata 2015 si è superato! Riepiloghiamo per voi le straordinarie valutazioni finora ottenute da Montevetrano 2015 e i ragguardevoli risultati dei suoi fratelli minori, Core Rosso e Core Bianco:

98/100 da parte della Guida Essenziale ai Vini d’Italia, di Daniele Cernilli, uno dei giornalista più autorevoli del mondo del vino in Italia; (Montevetrano 2015 sarà disponibile a partire da gennaio 2018).

– Le 4/4 Viti della Guida Vitae 2018 dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier), che premia le 500 migliori etichette Italiane;

– I 5/5 Gappoli Bibenda 2018 della FIS (Federazione Italiana Sommelier), inserendosi nella vista dei vini d’eccellenza.

Montevetrano 2015 ha poi ottenuto il punteggio eccezionale di 98/100 James Suckling 2018.
Uno dei critici enologici più autorevoli del momento, le cui opinioni attirano l’interesse e il rispetto degli amanti del vino, dei grandi collezionisti e dell’intero settore enologico mondiale

Montevetrano 2015 è stato anche inserito da Luca Gardini al 28esimo posto della lista del TWS_BIWA 2017, The Wine Sider Best Italian Wine Awards,  la classifica che ogni anno premia i 50 migliori vini d’Italia.
Le 50 etichette italiane inserite in classifica vengono selezionate da un comitato tecnico internazionale composto da giornalisti, critici ed esperti che affiancano Gardini e Grignaffini nei tasting alla cieca di oltre 350 referenze.


Anche gli altri vini dell’azienda Agricola Montevetrano sono stati premiati:

core-bianco-igt-2016 copia

Core Rosso 2015:
ha ottenuto la CORONA, la valutazione più prestigiosa della guida Vinibuoni D’Italia, dedicata dai vitigni autoctoni e attribuita a circa 4000 vini fra le migliaia di vini valutati; e l’eccellente punteggio di 94/100 da James Suckling 2018.

Core Bianco 2016 ha ottenuto un’ottimo punteggio, di 91/100 da James Suckling 2018.

 

 

09/14/17

Le chiocciole Slow Wine 2018

cantina_premiata_slow_wine_20181La Chiocciola Slow Wine è il simbolo assegnato a una cantina per il modo in cui interpreta valori organolettici, territoriali e ambientali in sintonia con Slow Food.  Vincere la chiocciola implica l’assenza di diserbo chimico nei vigneti e la produzione di vini che presentano un buon rapporto tra la qualità e il prezzo. Le Chiocciole assegnate quest’anno sono 195, un numero veramente contenuto a testimonianza del fatto che si tratta di un riconoscimento altamente selettivo.

Siamo molto orgogliosi di comunicarvi quali sono i nostri produttori che hanno ottenuto questo riconoscimento:

BASILICATA
Cantine del Notaio

CAMPANIA
Maffini
Tenuta San Francesco

MARCHE
Andrea Felici

PIEMONTE
Le Piane

PUGLIA
Garofano Vigneti e Cantine

UMBRIA
Antonelli San Marco

08/31/17

Sagrantino di Antonelli San Marco il vino biologico migliore del mondo

c53d78374c9410b05b9889ef069d4c4c-620x438

Il Sagrantino di Montefalco 2012 DOCG di Antonelli San Marco è stato premiato come il vino biologico più buono del mondo.

Durante l’ottava edizione dell’InternationalerBioweinpreis 2017, che si è tenuto in Germania a Frasdorf , si sono sfidate 1.094 etichette provenienti da 25 Paesi. L’Italia ha ricevuto 162 medaglie: 17 Grande Oro, 64 Ori, 65 Argenti e 16 Bronzi.

Il Sagrantino ha conquistato la giuria del concorso internazionale dei vini biologici, ottenendo un punteggio formidabile, 99 su 100 e aggiudicandosi in questo modo il primo posto e la prestigiosa medaglia Grande Oro.

L’azienda situata al centro della zona Docg Montefalco, è impegnata da anni in un progetto che l’ha portata ad avere un’agricoltura biologica al 100%, così da offrire un prodotto di cui si siano valutate e controllate, in ogni fase, caratteristiche, pregi, potenzialità. Una scelta che comporta una maggiore attenzione alle esigenze dei singoli vigneti ma che restituisce una migliore qualità delle uve e porta alla produzione di vini d’alta qualità.

Il Montefalco Rosso 2014 Doc, un altro vino della cantina ha ottenuto buoni  risultati, con un punteggio di 92/100 e la medaglia Gold.

Siamo molto orgogliosi di avere un produttore di qualità come Antonelli San Marco all’interno della nostra selezione.
Scopri i sui vini su VINODALPRODUTTORE.IT!

08/2/17

Le Corone di Vini Buoni d’Italia 2018

loghi_vdbi_orizzontale_1-copia-e1477313017686
Il 29 luglio a Buttrio in provincia di Udine si sono concluse le premiazioni della guida Vini Buoni d’ Italia 2018. Sono stati assegnati i massimi riconoscimenti ai vini d’eccellenza italiana. I vini arrivati in finale sono 670, ottenuti da vitigni autoctoni ma anche da altri meno conosciuti, appartenenti a tutte le ragioni d’Italia.
Di seguito potete trovare l’elenco dei vini che hanno raggiunto l’ambito riconoscimento della Corona presenti all’interno della selezione di Vinodalproduttore.it.

Continua