11/2/18

Wine-searcher.com premia Vinodalproduttore.it con tre Medaglie d’Oro

medaglie

Cari amici,

siamo orgogliosi di annunciarvi che Wine-searcher.com, primo sito di ricerca vini al mondo, ha assegnato ben tre Gold Medal 2018 a Vinodalproduttore.it!

La Gold Medal viene assegnata ai migliori negozi online e premia tre caratteristiche:

  • l’ampiezza della selezioni di vini di grande qualità, che abbiano ottenuto valutazioni eccellenti dalla critica internazionale;
  • la profondità della selezione, con più annate dello stesso vino, e l’ampiezza della copertura del territorio;
  • la costanza nelle valutazioni positive ottenute dalla clientela.

Vinodalproduttore.it, con il suo modello di consegna diretta dalle cantine dei produttori e il suo assortimento unico di Grandi Formati e Vecchie Annate , è stato premiato tre volte:

Gold Medal 2018 per la lista dei vini Europei;

Gold Medal 2018 per la lista dei vini Italiani

Gold Medal 2018 per la Miglior Lista in generale.

E’ bello condividere con voi la nostra gioia per questi tre preziosi riconoscimenti che ci incoraggiano nel continuare ad ampliare la nostra offerta senza compromessi sulla qualità dei produttori selezionati. 

Grazie per l’apprezzamento che dimostrate per il nostro lavoro, vi aspettiamo su Vinodalproduttore.it!

11/2/18

Il Verdicchio premiato di Andrea Felici!

Schermata 2018-11-02 alle 18.33.58

L’Azienda Agricola Biologica Andrea Felici si trova nel cuore della area classica del Verdicchio, tra Cupramontana e Apiro. Una zona situata tra le montagne dell’Appennino marchigiano e il mare Adriatico. Le vigne possono godere di un clima fresco, molto ventilato, con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte. Una situazione che permette di avere uve sane, con un corredo aromatico di grande intensità. La vicinanza del mare, contribuisce ad addolcire le temperature e a donare quelle note iodate salmastre, che spesso si ritrovano nei vini.

L’azienda è a conduzione biologica e punta a creare vini capaci di esaltare al meglio le caratteristiche del terroir di Apiro attraverso un meticoloso lavoro in vigna e in cantina, per preservare al meglio la biodiversità del territorio e  l’intero ecosistema all’interno dei vigneti.

Leopardo Felici ha affiancato il padre nell’azienda di famiglia, sotto la sua direzione la cantina è stata premiata in diverse occasioni per il loro Verdicchio, producono infatti due vini, un Cru e una Cuvèe: di grande qualità, vivaci e freschi, con caratteristiche di longevità, tipicità e grande personalità.

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Andrea Felici, un blend di vigne giovani e vigne più vecchie: un vino equilibrato con un corpo che lo rende un ottimo vino quotidiano.

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Vigna Il Cantico della Figura, il cru dell’azienda. Prodotto da vigne vecchie 50 anni, è un vino corposo, secco e ricco di gusto, equilibrato, con una buona persistenza aromatica, impeccabile espressività del terroir d’Apiro.

felici

All’azienda è stata assegnata la “chiocciola“, per l’edizione 2019 della guida “Slow Wine”. Questo simbolo indica l’attenzione con cui la cantina interpreta i valori organolettici, territoriali e ambientali in sintonia con Slow Food. Implica l’assenza di diserbo chimico nei vigneti e la produzioni di vini con un buon rapporto qualità/prezzo, tenuto conto di quando e dove sono stati prodotti.

Al Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico Vigna Il Cantico della Figura 2015 è  stato riconosciuto il titolo di Vino Slow.

“Ricevere un premio così importante in un’annata così calda è la prova che non esistono grandi annate, ma solo il grande impegno, fatto di cuore, mani e mente, che il viticultore mette a disposizione della sua passione e del suo lavoro. Racchiuse in questa bottiglia ci sono tante persone, che hanno speso energie, parole, sentimenti per far conoscere la straordinaria capacità di invecchiare di questo grande bianco italiano”, così Leopardo Felici racconta con orgoglio il premio ricevuto dalla Guida Slow Wine 2019 di Slow Food Italia.

 A questo grande vino sono stati assegnati anche i Tre Bicchieri Gambero Rosso, uno dei riconoscimenti più ambiti conferiti dalla celebre Guida ai Vini d’Italia; e i 5 Grappoli, la valutazione d’eccellenza assegnata dalla Guida Bibenda 2019; è stato anche inserito all’interno della Guida Essenziale ai vini d’Italia 2019 di Daniele Cernilli ricevendo il “Faccino” di DoctorWine con un punteggio di 95/100. 

Si è aggiudicato l’Award Rosso al Merano Wine Festival, che riconosce e premia le eccellenze dell’enogastronomia internazionale, con una particolare attenzione al potenziale di evoluzione del vino nel tempo.

Nel Gardini Wine Notes dedicato al Verdicchio, nel ranking riguardante la denominazione “Verdicchio Classico Superiore”, Luca Gardini ha assegnato 93 punti al Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore 2017 Andrea Felici, attribuendogli un potenziale d’invecchiamento di oltre 15 anni.  Un altro riconoscimento per questo vino, arriva da The Wine Merchant magazine che, con il bollino “The Wine Merchant Top 100“, certifica l’Andrea Felici Verdicchio dei Castelli di Jesi 2016 come vino altamente raccomandato.

10/26/18

Rainoldi: la prima bolla Valtellinese premiata e i grandi Sforzati!

Schermata 2018-10-26 alle 10.44.13

Casa Vinicola Aldo Rainoldi si trova a Chiuro (SO) e rappresenta una realtà affermata nel mondo vitivinicolo Valtellinese. Le sue produzioni sono da sempre garanzia di qualità e ricevono costantemente premi e consensi dalle guide internazionali più autorevoli, di seguito trovate le ottime valutazioni ottenute quest’anno.

sfursat-di-valtellina-fruttaio-cà-rizzieri-2013-docgLo SFURSAT FRUTTAIO CA’ RIZZIERI  è la massima espressione vinicola dell’azienda oltre ad essere una vera eccellenza del territorio.  Un vino di grande struttura ed eleganza prodotto, solo in annate selezionate, dalle migliori uve nebbiolo.

L’annata 2015 è straordinaria!

Ha ottenuto per la decima volta i 3 bicchieri Gambero Rosso, uno dei premi più ambiti conferiti dalla celebre GUIDA AI VINI D’ITALIA 2019;

E’ stata premiata con le 4 Viti AIS della GUIDA VITAE 2019, che seleziona le migliori etichette italiane;

Ha ricevuto il “Faccino” DoctorWine inserendosi nella quinta edizione delle GUIDA ESSENZIALE AI VINI D’ITALIA 2019 che comprende i vini che superano il punteggio di 95/100, meritevoli di un premio speciale per i quali Daniele Cernilli “si espone in prima persona, ci mette la faccia”.

Gli è stata assegnata la Rosa d’Oro dalla GUIDA VINIPLUS 2019, il libro guida alle produzioni vitivinicole di qualità della Lombardia. Che premia i migliori vini con le quattro Rose Camune, e dedica un riconoscimenti particolare ad alcune eccellenze attribuito con le Rose Oro.

sfursat-di-valtellina-2015-docgLo SFURSAT DI VALTELLINA 2015 si è aggiudicato la Medaglia d’Oro al concorso MONDIAL DES VINS EXTREMES organizzato dal Cervim, dedicato ai vini prodotti in zone caratterizzate da viticolture eroiche.

Il concorso è finalizzato e salvaguardare e selezionare le produzioni migliori di aree vitivinicole in in cui vengono coltivati vitigni autoctoni  e promuovere in questo modo la storia, la tradizione e l’unicità del territorio.

cuvée-maria-vittoria-2012La CUVEE MARIA VITTORIA ROSE’ 2012, è la prima bollicina Valtellinese ad essere premiata!
Si tratta di un Metodo Classico prodotto dalla spumantizzazione di uve nebbiolo. La Cuvèe Maria Vittoria ha vinto il premio Sole della GUIDA ORO I VINI VERONELLI 2019, un riconoscimento speciale conferito solo a 10 vini tra i tanti campioni assaggiati che conferisce grande valore ai vini della Valtellina. 

10/10/18

Grignolino M2012 di Tenuta Santa Caterina premiato con 95/100 Doctor Wine

bott+imm

Dopo poco tempo sul mercato, il Grignolino M2012 di Tenuta Santa Caterina è già stato premiato con il punteggio di 95/100 nella Guida Essenziale ai Vini d’Italia by DoctorWine. Un vino destinato a far parlare di sé.

Il Grignolino è un vitigno autoctono del Monferrato che vanta origini nobili e antiche. Un vino che da sempre viene prodotto dai vigneti di Tenuta Santa Caterina. Da anni l’azienda è impegnata nella riscoperta di questo antico ed importante vitigno e, proprio per questo motivo, ha fondato nel 2015 insieme ad altre 10 aziende monferrine l’Associazione Monferace. L’Associazione si è preposta come obiettivo principale quello di far conoscere il Grignolino invecchiato come emblema del territorio. Il Grignolino, infatti, storicamente veniva fatto affinare in legno per donare a questo vino maggiore longevità e per esaltare le sue caratteristiche più nascoste. Il Monferace sarà un Grignolino in purezza, frutto di 40 mesi di affinamento di cui almeno 24 in botti di legno e la prima annata 2015 vedrà la luce nel 2019.

Nel frattempo, Tenuta Santa Caterina ha presentato sul mercato M2012, Grignolino d’Asti DOC, che è di fatto il primo Grignolino dell’azienda prodotto secondo la logica dell’invecchiamento. Le uve provengono da uno dei vigneti più vecchi di Grazzano Badoglio: le piante hanno infatti circa 35 anni. L’affinamento in botti di rovere si protrae per 30 mesi, con successiva maturazione in bottiglia di ulteriori 30 mesi, donando al vino un rosso unico, di grande espressività e tipicità aromatica. Il nome scelto, la lettera M seguita dall’annata, è un’anticipazione del progetto Monferace. La grafica invece dell’etichetta riporta due simboli considerati storici per il Monferrato: il mattone ed il ferro di cavallo. Una delle più suggestive ipotesi sull’origine del nome di questo territorio fa riferimento ad una leggenda secondo la quale Aleramo, fondatore del Monferrato, utilizzò, in mancanza di materiale adatto, un mattone per ferrare un cavallo.

Scoprite il Grignolino storico M2012 di Tenuta Santa Caterina, ne sono state prodotte solo 1200 bottiglie, di cui 300 sono riservate ai clienti di Vinodalproduttore.it con una speciale capsula in cera lacca e il logo a caldo della Tenuta!  Approfittatene subito, acquistatelo ora su Vinodalproduttore.it!

07/13/18

Medaglia di Platino al Sauvignon Riserva 2015 di Cantina di Bolzano

fruehjahr_3

sauvignon-riserva-2015

Il Sauvignon Riserva Alto Adige Doc 2015 di Cantina Bolzano è stato premiato con la prestigiosa medaglia di platino ai Decanter World Wine Awards, posizionandosi tra le più alte eccellenze del panorama enologico mondiale

La giuria dei Decanter World Wine Awards 2018, uno dei più prestigiosi concorsi vinicoli riconosciuti a livello internazionale ha assegnato al Sauvignon Riserva 2015 ben 97 punti, confermando così l’alta qualità dei vini di Cantina Bolzano.

Questo vino è una delle punte di diamante della produzione della Cantina di Bolzano. Nasce dalle migliori vigne coltivate sopra Bolzano, nella pregiata zona di Renon. E’ un Sauvignon Blanc dalle caratteristiche uniche, che esprime perfettamente il terroir di montagna e il volto elegante del nobile vitigno francese. Nel calice ha un colore giallo paglierino, con riflessi brillanti. Il bouquet si apre su profumi di fiori bianchi, aromi di uva spina, frutta bianca, erbe di montagna e sfumature di legni nobili. Il sorso è intenso e profondo, con succosa e matura aromaticità, attraversata da una vena di freschezza minerale, che dona slancio al sorso. Il finale è lungo e persistente. Un bianco di grande stoffa, adatto ad accompagnare secondi piatti di pesce al forno, carni bianche delicate o taglieri di formaggi freschi o semistagionati.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

04/6/18

Sassella Riserva 2013 di Rainoldi: Tre Bicchieri Gambero Rosso!

sassel

Il Valtellina Superiore Sassella Riserva 2013 è stato premiato con i Tre Bicchieri della Guida ai Vini 2018 del Gambero Rosso.

sassellariserva-fronteIl Valtellina Superiore Sassella Riserva 2013 è un rosso di notevole longevità e struttura, ottenuto unicamente nelle annate migliori dalla vinificazione di uve Nebbiolo (Chiavennasca) provenienti dalla più nota delle sottozone del Valtellina Superiore.
La sottozona Sassella si estende da Castione Andevenno verso Sondrio. I suoi vini sono famosi per essere tra i più delicati e armoniosi della Valtellina.

Il colore è rosso rubino, il profumo è delicato con prevalenza di note fruttate, sensazioni balsamiche e sentori di noce, ciliegie e susine sotto spirito. In bocca si presenta particolarmente armonico, con tannini sottili e una freschezza equilibrata,  il sorso è vellutato e persistente. E’ un vino in grado di affrontare lunghi invecchiamenti, ma che presenta caratteristiche di particolare armonia già dopo due o tre anni di affinamento.  Ideale in abbinamento a carni rosse, selvaggina e formaggi.

La vendemmia 2013 riscrive le regole di qualità dei vini valtellinesi. Sia i vini prodotti con la tecnica dell’appassimento, che quelli ottenuti da uva fresca, hanno dato vita a vini di buona struttura, di grande espressività olfattiva e di ottimo equilibrio.

Acquista ora su Vinodalproduttore.it questo grande vino!

01/25/18

Finalmente disponibile il premiatissimo Friulano M 2016 di Schiopetto!

Schermata 2018-01-25 alle 17.55.17E’ finalmente disponibile il Friulano M di Schiopetto!

 

Questo vino ha ottenuto per il secondo anno consecutivo, il punteggio eccezionale di 98/100 James Suckling 2018. Uno dei critici enologici più autorevoli del momento, le cui opinioni attirano l’interesse e il rispetto degli amanti del vino, dei grandi collezionisti e dell’intero settore enologico mondiale. 

Ha raggiunto i 98/100 da parte della Guida Essenziale ai Vini d’Italia, di Daniele Cernilli, uno dei giornalista più autorevoli del mondo del vino in Italia

Il “Mario”, come viene chiamato in azienda questo vino, rappresenta il vertice qualitativo della Schiopetto. Viene prodotto solo nelle grandi annate, come sintesi perfetta tra l’espressività territoriale del Friulano (95%) e la complessità minerale del Riesling (5%)!

Di colore giallo paglierino con riflessi verdi, al naso si presenta ampio e molto articolato, con sentori di frutta matura, erbe officinali e note ammandorlate. All’assaggio le note fruttate del Friulano si fondono con le note algide e minerali del Riesling creando un equilibrio di grande eleganza e personalità.

 

E’ FINALMENTE DISPONIBILE SU VINODALPRODUTTORE.IT!

01/11/18

Finalmente disponibile il super premiato Montevetrano 2015!

Schermata 2018-01-11 alle 12.46.57
Montevetrano nella sua storia ha ottenuto valutazioni straordinarie, in Italia con in venti Tre Bicchieri, e all’estero, a partire dall’entusiasmo con cui Robert Parker ne ha salutato gli inizi nel 1995.
Si tratta di un’etichetta di valore assoluto, ormai riconosciuta da decenni anche a livello internazionale tra le migliori eccellenze dell’enologia italiana.

montevetrano-2014

Con l’annata 2015 si è superato!

Potete trovarlo su Vinodalproduttore.it!

Riepiloghiamo per voi le straordinarie valutazioni finora ottenute da Montevetrano 2015:

– 98/100 da parte della Guida Essenziale ai Vini d’Italia, di Daniele Cernilli, uno dei giornalista più autorevoli del mondo del vino in Italia; (Montevetrano 2015 sarà disponibile a partire da gennaio 2018).

– Le 4/4 Viti della Guida Vitae 2018 dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier), che premia le 500 migliori etichette Italiane;

– I 5/5 Gappoli Bibenda 2018 della FIS (Federazione Italiana Sommelier), inserendosi nella vista dei vini d’eccellenza.

Montevetrano 2015 ha poi ottenuto il punteggio eccezionale di 98/100 James Suckling 2018.
Uno dei critici enologici più autorevoli del momento, le cui opinioni attirano l’interesse e il rispetto degli amanti del vino, dei grandi collezionisti e dell’intero settore enologico mondiale

Montevetrano 2015 è stato anche inserito da Luca Gardini al 28esimo posto della lista del TWS_BIWA 2017, The Wine Sider Best Italian Wine Awards,  la classifica che ogni anno premia i 50 migliori vini d’Italia.
Le 50 etichette italiane inserite in classifica vengono selezionate da un comitato tecnico internazionale composto da giornalisti, critici ed esperti che affiancano Gardini e Grignaffini nei tasting alla cieca di oltre 350 referenze.

E’ FINALMENTE DISPONIBILE SU VINODALPRODUTTORE.IT!

12/22/17

I 100 migliori vini Italiani scelti da James Suckling

top100_2017_slider

Tra le 3500  grandi bottiglie degustate, la scelta è stata ristretta a 100 tra migliori vini italiani dell’anno 2017, premiati per la loro ottima qualità.

Tra le 100 migliori etichette selezionate da James Suckling ben 9 potete trovarle su Vinodalproduttore.it, tra le prime dieci posizioni abbiamo:

4° FATTORIA LE PUPILLE, MAREMMA TOSCANA SAFFREDI 2015

5° BIBI GRAETZ TOSCANA TESTAMATTA 2015

9° MONTEVETRANO, COLLI DI SALERNO MONTEVETRANO 2015 

10° SCHIOPETTO FRIULANO COLLIO M 2016

Subito dopo un’altrettando posto di prestigio è dedicato a:

16° MAZZEI TOSCANA SIEPI 2015

21° ALTESINO, BRUNELLO DI MONTALCINO MONTOSOLI 2012

25° PARUSSO, BAROLO BUSSIA 2013

34° BIBI GRAETZ, TOSCANA TESTAMATTA 2016

66° GALARDI, CAMPANIA TERRA DI LAVORO 2015

Tutti disponibili da gennaio 2018!