11/30/17

Le Quattro Viti AIS 2018 – Guida Vitae dei migliori vini d’Italia

Guida_Vitae_2018

Lo scorso 21 Ottobre si è svolta la presentazione della Guida ai migliori vini d’Italia Vitae 2018 edita dall’Associazione Italiana Sommelier.
Ecco l’elenco completo dei vini che hanno ottenuto la valutazione d’eccellenza delle 4 Viti AIS, presenti nella selezione di Vinodalproduttore.it:

Boca 2012 | Le Piane
Roero Braja Riserva 2014 | Deltetto

LOMBARDIA:
Franciacorta Brut Milledì 2013 | Ferghettina
Pinot Nero Giorgio Odero 2014 | Frecciarossa

ALTO ADIGE:
Lagrein Grieser Prestige Riserva 2015 | Cantina di Bolzano

TRENTINO:
San Leonardo 2013 | Tenuta San Leonardo

TOSCANA:
Brunello di Montalcino 2012 | Altesino
Colore 2012 | Bibi Graetz
Mix 36 2013 | Castello di Fonterutoli
Nambrot 2015 | Tenuta di Ghizzano
Saffredi 2014 | Fattoria Le Pupille

MARCHE
Verdicchio dei Castelli di Jesi Il Cantico della Figura Riserva 2013 | Andrea Felici

CAMPANIA
Cilento Fiano Pietraincatenata 2015 | Luigi Maffini
Montevetrano 2015 | Montevetrano
Terra di Lavoro 2015 | Galardi

BASILICATA
Aglianico del Vulture Il Sigillo 2012 | Cantine del Notaio

SICILIA
Sicilia Nero d’AvolaDon Antonio 2015 | Morgante
Sicilia Rosso Nerojbleo 2013 | Gulfi

 

 

11/3/17

I premi di Tenuta Santa Caterina

2

Dall’incontro tra i grandi terroir e la passione e la volontà del vignaiolo di dar vita a qualcosa che lasci un segno inconfondibile, nascono i grandi vini. Così ha fatto Tenuta Santa Caterina, un’azienda situata a Grazzano Badoglio nel cuore del Monferrato, che  si è concentrata sui vitigni classici del territorio, come la barbera, la freisa, il grignolino e su altri vitigni internazionali, che hanno trovato in Monferrato una terra d’elezione come lo Chardonnay e il Sauvignon Blanc.
Oggi, ogni vigneto ha un nome, un vitigno e produce un vino con un’identità precisa.
Tenuta Santa Caterina produce vini eccellenti, tutti riconosciuti e premiati dalle più autorevoli guide, riportiamo di seguito le ottime valutazioni ottenute da questa cantina.

Continua

10/27/17

Montevetrano supera se stesso!

mont
Montevetrano nella sua storia ha ottenuto valutazioni straordinarie, in Italia con in venti Tre Bicchieri, e all’estero, a partire dal l’entusiasmo con cui Robert Parker ne ha salutato gli inizi nel 1995.
Si tratta di un’etichetta di valore assoluto, ormai riconosciuta da decenni anche a livello internazionale tra le migliori eccellenze dell’enologia italiana.

montevetrano-2014

Con l’annata 2015 si è superato! Riepiloghiamo per voi le straordinarie valutazioni finora ottenute da Montevetrano 2015 e i ragguardevoli risultati dei suoi fratelli minori, Core Rosso e Core Bianco:

98/100 da parte della Guida Essenziale ai Vini d’Italia, di Daniele Cernilli, uno dei giornalista più autorevoli del mondo del vino in Italia; (Montevetrano 2015 sarà disponibile a partire da gennaio 2018).

– Le 4/4 Viti della Guida Vitae 2018 dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier), che premia le 500 migliori etichette Italiane;

– I 5/5 Gappoli Bibenda 2018 della FIS (Federazione Italiana Sommelier), inserendosi nella vista dei vini d’eccellenza.

Montevetrano 2015 ha poi ottenuto il punteggio eccezionale di 98/100 James Suckling 2018.
Uno dei critici enologici più autorevoli del momento, le cui opinioni attirano l’interesse e il rispetto degli amanti del vino, dei grandi collezionisti e dell’intero settore enologico mondiale

Montevetrano 2015 è stato anche inserito da Luca Gardini al 28esimo posto della lista del TWS_BIWA 2017, The Wine Sider Best Italian Wine Awards,  la classifica che ogni anno premia i 50 migliori vini d’Italia.
Le 50 etichette italiane inserite in classifica vengono selezionate da un comitato tecnico internazionale composto da giornalisti, critici ed esperti che affiancano Gardini e Grignaffini nei tasting alla cieca di oltre 350 referenze.


Anche gli altri vini dell’azienda Agricola Montevetrano sono stati premiati:

core-bianco-igt-2016 copia

Core Rosso 2015:
ha ottenuto la CORONA, la valutazione più prestigiosa della guida Vinibuoni D’Italia, dedicata dai vitigni autoctoni e attribuita a circa 4000 vini fra le migliaia di vini valutati; e l’eccellente punteggio di 94/100 da James Suckling 2018.

Core Bianco 2016 ha ottenuto un’ottimo punteggio, di 91/100 da James Suckling 2018.

 

 

09/14/17

Le chiocciole Slow Wine 2018

cantina_premiata_slow_wine_20181La Chiocciola Slow Wine è il simbolo assegnato a una cantina per il modo in cui interpreta valori organolettici, territoriali e ambientali in sintonia con Slow Food.  Vincere la chiocciola implica l’assenza di diserbo chimico nei vigneti e la produzione di vini che presentano un buon rapporto tra la qualità e il prezzo. Le Chiocciole assegnate quest’anno sono 195, un numero veramente contenuto a testimonianza del fatto che si tratta di un riconoscimento altamente selettivo.

Siamo molto orgogliosi di comunicarvi quali sono i nostri produttori che hanno ottenuto questo riconoscimento:

BASILICATA
Cantine del Notaio

CAMPANIA
Maffini
Tenuta San Francesco

MARCHE
Andrea Felici

PIEMONTE
Le Piane

PUGLIA
Garofano Vigneti e Cantine

UMBRIA
Antonelli San Marco

08/31/17

Sagrantino di Antonelli San Marco il vino biologico migliore del mondo

c53d78374c9410b05b9889ef069d4c4c-620x438

Il Sagrantino di Montefalco 2012 DOCG di Antonelli San Marco è stato premiato come il vino biologico più buono del mondo.

Durante l’ottava edizione dell’InternationalerBioweinpreis 2017, che si è tenuto in Germania a Frasdorf , si sono sfidate 1.094 etichette provenienti da 25 Paesi. L’Italia ha ricevuto 162 medaglie: 17 Grande Oro, 64 Ori, 65 Argenti e 16 Bronzi.

Il Sagrantino ha conquistato la giuria del concorso internazionale dei vini biologici, ottenendo un punteggio formidabile, 99 su 100 e aggiudicandosi in questo modo il primo posto e la prestigiosa medaglia Grande Oro.

L’azienda situata al centro della zona Docg Montefalco, è impegnata da anni in un progetto che l’ha portata ad avere un’agricoltura biologica al 100%, così da offrire un prodotto di cui si siano valutate e controllate, in ogni fase, caratteristiche, pregi, potenzialità. Una scelta che comporta una maggiore attenzione alle esigenze dei singoli vigneti ma che restituisce una migliore qualità delle uve e porta alla produzione di vini d’alta qualità.

Il Montefalco Rosso 2014 Doc, un altro vino della cantina ha ottenuto buoni  risultati, con un punteggio di 92/100 e la medaglia Gold.

Siamo molto orgogliosi di avere un produttore di qualità come Antonelli San Marco all’interno della nostra selezione.
Scopri i sui vini su VINODALPRODUTTORE.IT!

08/2/17

Le Corone di Vini Buoni d’Italia 2018

loghi_vdbi_orizzontale_1-copia-e1477313017686
Il 29 luglio a Buttrio in provincia di Udine si sono concluse le premiazioni della guida Vini Buoni d’ Italia 2018. Sono stati assegnati i massimi riconoscimenti ai vini d’eccellenza italiana. I vini arrivati in finale sono 670, ottenuti da vitigni autoctoni ma anche da altri meno conosciuti, appartenenti a tutte le ragioni d’Italia.
Di seguito potete trovare l’elenco dei vini che hanno raggiunto l’ambito riconoscimento della Corona presenti all’interno della selezione di Vinodalproduttore.it.

Continua

04/28/17

Girofle al Sorrento Rosè

sorrento-rose-locandina-990x556

Severino Garofano Vigneti e Cantine ha ottenuto anche quest’anno un grande riconoscimento, aggiudicandosi la medaglia d’argento alla 14°edizione del Concours Mondial du Rosè per il suo fantastico Girofle 2016, Salento IGP Rosato, con il quale parteciperà al Sorrento Rosè.

Il Sorrento Rosè è il primo festival dei vini rosati organizzato in Campania dall’Associazione nazionale Le Donne del Vino dal 12 al 14 maggio nel capoluogo della penisola sorrentina.
Tre giorni dedicati interamente ai vini rosati che saranno protagonisti in tutti i ristoranti, le pizzerie e i wine bar del centro di Sorrento.

Il vero e proprio fulcro della manifestazione sarà a Villa Fiorentino, dove sarà possibile incontrare i produttori, conoscere e degustare i vini rosati, grazie alla presenza di un banco d’assaggio con oltre 100 etichette italiane e estere.

Girofle è uno dei rosè più premiati al mondo, se non lo avete ancora assaggiato approfittatene subito, su Vinodalproduttore.it!