03/16/18

Una Grande Verticale: Terra di Lavoro, IGT Roccamonfina di Galardi

territorio_1

Terra di Lavoro è la splendida sintesi tra la storia del territorio e il desiderio di produrre un grande vino dal profilo internazionale. L’Azienda Agricola Galardi si trova a Sessa Aurunca, alle pendici dell’antico vulcano di Roccamonfina, a pochi chilometri dal golfo di Gaeta. Le vigne, coltivate su suoli vulcanici, fra i quattrocento e i cinquecento metri d’altitudine, godono di un clima mediterraneo, mitigato dell’influsso del mare.Terra di Lavoro nasce da due grandi vitigni autoctoni, ma è anche un vino che, grazie alla passione dei proprietari e al sapiente lavoro dell’enologo Riccardo Cotarella, ha saputo guardare ai grandi rossi di Bordeaux e farsi strada nel mondo. Dal 1994 a oggi, è stato un crescendo di riconoscimenti: dal giudizio entusiasta di Robert Parker e Luca Maroni, ai premi delle principali guide di settore.foto_3

Terra di Lavoro è realizzato con Aglianico (80%) e Piedirosso (20%), coltivati a cordone speronato con una densità d’impianto di 4.500 ceppi per ettaro. La fermentazione avviene con macerazione sulle bucce per circa 20 giorni, con affondamento del cappello più volte al giorno. Il vino matura poi per 12 mesi in barriques nuove di Allier e Never e completa l’affinamento in bottiglia. Continua