Rosso di Montalcino Doc di Altesino

IMG_0614

Altesino è una delle realtà vitivinicole più affermate e rappresentative dell’area di Montalcino, in Toscana. L’azienda Altesino nasce nel 1970 e da allora ha unito tradizione e innovazione alla ricerca dell’eccellenza in bottiglia. Ha introdotto per prima il concetto di “cru” con il suo premiato Brunello di Montalcino Montosoli, ricevendo premi dalle più importanti guide del settore.

La zona di Montalcino è rinomata per la qualità delle sue uve che riesco a regalare vini straordinari. Ai produttori di questa zona è stato concesso di ottenere due vini a “denominazione di origine” dagli stessi vigneti, che in base alle tecniche utilizzate danno vita al famoso Brunello di Montalcino, un vino pregiato destinato al lungo invecchiamento, e al Rosso di Montalcino, più giovane che unisce struttura, vivacità e freschezza.

Il Rosso di Montalcino doc 2016 di Altesino nasce in vigneti situati nel comune di Montalcino, in provincia di Siena, ed è prodotto esclusivamente con uve Sangiovese

rosso-di-montalcino-doc-2016DENOMINAZIONE
Rosso di Montalcino Doc

UVAGGIO
Sangiovese 100% (chiamato a Montalcino “Brunello”)

VINIFICAZIONE
È prodotto esclusivamente con uve Sangiovese, la raccolta e la selezione delle uve avviene  unicamente a mano. La fermentazione viene fatta in vasche di acciaio a temperatura controllata. Successivamente il vino in affina in barriques di rovere di Slavonia per circa 8 mesi e completa l’affinamento per un paio di mesi in bottiglia prima di essere immesso in commercio. Da disciplinare, il vino può essere immesso sul mercato dal 1°settembre dell’anno successivo alla vendemmia.

NOTE DI DEGUSTAZIONE
Il Rosso di Montalcino di Altesino è rosso rubino brillante con un bouquet intenso, fruttato e fragrante.  E’ secco, caldo e morbido, con un tannino delicato. All’assaggio emergono delicate nota di susina e frutti freschi rossi. La freschezza e la sapidità sono ben bilanciate.
Un vino di medio corpo, armonico e vellutato, con una buona persistenza aromatica nel finale. Il rosso di Montalcino è un vino di pronta beva anche se regala sensazioni piacevoli con l’invecchiamento.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI E TEMPERATURA DI SERVIZIO
Il Rosso di Montalcino esalta le sue caratteristiche con piatti di media struttura come primi piatti conditi con sughi di carne e risotti. Si accompagna bene i piatti della tradizione toscana come la fiorentina e carne alla brace in generale, carni in umido e selvaggina. E’ ideale con formaggi di media stagionatura, funghi e tartufi.
Si consiglia di servire in calici abbastanza ampi ad una temperatura di 18° – 20°C.

RICONOSCIMENTI ANNATA 2016
Il Rosso di Montalcino doc 2016 è stato premiato da Robert Parker e da Wine Spectator con un punteggio di 90/100.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!