Terre Siciliane Rosso IGT Nero Ossidiana – Tenuta di Castellaro

tdc

Il Nero Ossidiana è un vino intenso e dal profilo mediterraneo, prodotto dalla Tenuta di Castellaro con le uve delle vigne coltivate sulla splendida isola di Lipari. È un rosso realizzato con l’antico vitigno corinto nero, presente da secoli nell’arcipelago eoliano e una piccola percentuale di nero d’Avola, l’uva a bacca rossa più diffusa in Sicilia. Un vino elegante e dal bouquet particolare, che unisce agli aromi di frutta rossa matura, note iodate e sentori minerali tipici del terroir vulcanico.

La Tenuta di Castellaro si trova a Lipari, nell’affascinante scenario naturale delle Isole Eolie. Un piccolo arcipelago vulcanico sospeso tra il blu profondo del mar Mediterraneo e il cielo azzurro, che si trova a poche miglia dall’estrema punta nord orientale della Sicilia. È una terra non solo splendida da un punto di vista paesaggistico, ma anche molto interessante per l’antica tradizione legata alla coltivazione della vite e alla produzione del vino. Il lembo orientale della Sicilia venne colonizzato dai Greci attorno al 700 a.C. e da allora ai giorni nostri, la viticoltura ha sempre fatto parte della cultura del territorio. La Tenuta si trova nella parte nord occidentale dell’isola di Lipari, in uno scenario naturale di grande bellezza. Il clima assolato e mediterraneo, sempre addolcito dalla presenza delle brezze del mare e da buone escursioni termiche, consente all’uva di maturare perfettamente con grande ricchezza d’aromi. I terreni d’origine vulcanica sono un habitat ideale per la vite, con poche sostanze organiche e molto ricchi di microelementi minerali. Il progetto è nato proprio dal desiderio di valorizzare questo territorio dalle caratteristiche uniche e gli antichi vitigni presenti da sempre sull’isola. Sono stati recuperati alla viticoltura antichi terreni di matrice vulcanica ormai incolti da lungo tempo. Dopo una lunga analisi di zonazione, è cominciato il paziente  lavoro di selezione massale di vecchie viti di varietà autoctone, in particolare il corinto nero e la malvasia delle Lipari. I vigneti sono stati piantati secondo l’antico modello greco ad alberello, particolarmente adatto al clima caldo e siccitoso, con una densità di 9000 ceppi per ettaro.  La tenuta è gestita in regime d’agricoltura biologica, nel massimo rispetto di un ambiente naturale incontaminato. Il corpo centrale si trova in località Castellaro, a circa 350 metri d’altitudine, con esposizione rivolta a nord-ovest, mentre altre parcelle sono situate a sud-est dell’isola, in contrada Cappero e sono coltivate su ripidi terrazzamenti che scendono verso il mare. Fanno parte della Tenuta anche alcune vigne sull’Etna, in località Passopisciaro, dove si coltivano il nerello mascalese e il nerello cappuccio. Alla scelta dell’agricoltura biologica in vigna, segue un lavoro in cantina molto rispettoso della materia prima, per preservare le caratteristiche varietali delle uve e la tipicità del terroir vulcanico.

Oltre al Rosso Nero Ossidiana, Tenuta di Castellaro produce il Bianco Pomice, il Bianco Porticello, il rosé Rosa Caolino, Il rosso Ypsilon, il Corinto Nero, il rosso etneo L’ottava Isola e il passito Malvasia delle Lipari.

nero-ossidiana-2014Il Nero Ossidiana è il rosso più famoso e rappresentativo della Tenuta di Castellaro, vera espressione del territorio vulcanico di Lipari e dei vitigni tipici delle Isole Eolie. È prodotto con corinto nero (70%) e nero d’Avola (30%). Le vigne sono coltivate su terreni sabbiosi d’origine vulcanica, piuttosto profondi e ricchi di minerali, a un’altitudine di 350 metri sul livello del mare. Le viti sono allevate ad alberello con l’altissima densità di 9000 ceppi per ettaro. Al termine della vendemmia manuale, le uve vengono pigiate con un diraspamento solo parziale. La fermentazione si svolge senza controllo delle temperature con una lunga macerazione sulle bucce. Il vino matura per 8 mesi in botti usate e per alcuni mesi in acciaio prima d’essere imbottigliato senza alcuna chiarifica. L’affinamento si completa con 12 mesi in bottiglia prima della messa in vendita. Nel calice si presenta con un rosso intenso dai riflessi violacei. Al naso esprime aromi di ciliegia, piccoli frutti a bacca scura, note speziate e sensazioni marine, iodate e salmastre. Il sorso è elegante, con frutto maturo, tessitura tannica fine e gradevole freschezza finale.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *