Risotto ai frutti di mare e Salidoro di Tenuta Santa Caterina

risotto-ai-frutti-di-mare-1INGREDIENTI:
– 320 g di riso carnaroli
– 500 g di vongole
– 500 g di cozze
– 400 g di calamari
– 350 g di code di gamberi
– 1 bicchiere di vino bianco
– 1 spicchio d’aglio
– 1 scalogno
– 1 carota
– 1 costa di sedano
– 1 peperoncino
– olio Extra Vergine d’Oliva
– sale e pepe q.b.
– prezzemolo fresco

PREPARAZIONE:
La prima cosa da fare è pulire il pesce. Per le vongole: mettetele a mollo per diverse ore (meglio se una notte) in una bacinella piena d’acqua fredda. Passate poi alla pulizia delle cozze: pulitele le cozze, strofinandole con una retina di acciaio sotto l’acqua corrente. Occupatevi ora dei calamari, che andranno eviscerati, spellati e lavati sotto acqua corrente, poi tagliateli ad anelli; quindi passate alla pulizia dei gamberi, che andranno privati della corazza.
Prendete due casseruole capienti, in una versate le vongole e nell’altra le cozze. Copritele con un coperchio e fate cuocere a fuoco vivo fino a quando tutte le conchiglie non si saranno aperte (serviranno pochi minuti). Quando le vongole e le cozze si saranno dischiuse, spegnete il fuoco, filtrate l’acqua con un colino e tenetela da parte.
A questo punto sgusciate cozze e vongole, tenendo da parte qualche vongola e qualche cozza intera che vi servirà per la guarnizione finale del risotto. Poi passate alla cottura dei calamari. Preparate un battuto con il sedano e la carota e fatelo soffriggere insieme all’aglio e al peperoncino, aggiungete i calamari, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate cuocere fino a quando saranno diventati teneri. Nel frattempo preparate il riso. In una casseruola capiente fate appassire la cipolla nell’olio a fuoco molto basso; unite  poi il riso, fatelo tostare e aggiungete l’altra metà di vino bianco. Una volta che il vino sarà sfumato proseguite la cottura aggiungendo poco alla volta il liquido filtrato dei molluschi.
Aggiungete i gamberi ai calamari ormai teneri, unite il prezzemolo tritato e fate cuocere per 5 minuti; (se necessario potete aggiungere un paio di mestoli di brodo di pesce o acqua).
Trascorso il tempo sopra indicato, unite il composto di calamari e gamberi al riso e amalgamate bene, aggiungete poi anche le cozze e le vongole sgusciate. Terminate con tutti gli ingredienti la cottura del riso, regolate di sale e di pepe e spegnete il fuoco. Lasciate riposare il riso per un paio di minuti. Servite il risotto guarnendo il piatto con le cozze e le vongole intere che avrete tenuto da parte.

salidoro-2013.jpg

Il risotto ai frutti di mare è un primo piatto classico della cucina italiana, gustoso e profumato, ottimo se o se preparato con del buon pesce fresco. Vi proponiamo qui la versione in bianco, dal sapore più delicato, senza pomodoro, a base di cozze, vongole, calamari e code di gamberi. Provatelo in abbinamento con Salidoro, Monferrato DOC di Tenuta Santa Caterina, un blend di Chardonnay e Sauvignon Blanc. 

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *