Barolo Docg Parussi – Deltetto

deltetto!

La Cantina Deltetto aggiunge alla sua gamma una nuova etichetta, che va a occupare un posto di assoluto rilievo nella linea più prestigiosa del catalogo: il Barolo Docg Parussi. Il nuovo Barolo Deltetto nasce dalle vigne di nebbiolo del Cru Parussi, che si trova nella parte più a nord del territorio del comune di Castiglione Falletto, al confine con le zone dei comuni di Serralunga e La Morra. Le pregiate marne grigie dei suoli e il particolare microclima, regalano un Barolo di grande finezza, dal delicato profilo floreale e dal sorso appagante, complesso e persistente.

L’azienda Agricola Deltetto ha sede in Roero, una delle zone del Piemonte storicamente più vocate per la viticoltura. Il Roero occupa la riva sinistra del fiume Tanaro, che lo separa dalla regione delle Langhe di Barolo e Barbaresco. E’ un territorio paesaggisticamente molto affascinante, caratterizzato da colline dai versanti ripidi e da aspri calanchi, che si sono formati in antichità per l’erosione dei suoli causata dal vecchio corso del fiume Tanaro. Seppur vicina alle Langhe, l’area del Roero ha una diversa origine geologica. Si tratta di una zona più giovane, che risale all’era Terziaria (circa 5 milioni di anni fa), quando un antico fondale marino si è sollevato portando all’emersione delle attuali terre. Anche la composizione dei suoli è differente rispetto alle Langhe. Se sulla riva destra del Tanaro prevalgono le antiche marne argillo-calcaee e le marne di S.Agata, nel Roero i terreni sono prevalentemente composti da sabbie, arenarie, rocce sedimentarie ricche di fossili marini con presenza di calcare e argilla. Tipiche di questo territorio sono le famose sabbie dai toni giallastri, che rendono i terreni leggeri, soffici e molto permeabili. Queste particolari caratteristiche del terroir, conferiscono ai vini del Roero una particolare finezza espressiva. I rossi a base di nebbiolo sono più pronti, meno tannici e piacevolmente bevibili anche da giovani, rispetto ai “fratelli” delle Langhe. Ma è soprattutto nella produzione dei bianchi, che il Roero riesce a esprimere le sue peculiarità di raffinata eleganza. Il terroir è in grado di esaltare le note floreali e fruttate dei vitigni e le caratteristiche di mineralità derivanti dalla particolare composizione dei suoli.

La tenuta Deltetto ha un’estensione complessiva di una ventina di ettari ed è coltivata con le principali varietà a bacca rossa e bianca della tradizione piemontese: nebbiolo, barbera, dolcetto, arneis, cortese e favorita. Trovano spazio anche vitigni internazionali come chardonnay e pinot noir, soprattutto per la produzione di metodo classico. L’azienda Deltetto nasce dalla passione familiare per la viticoltura. Una tradizione trasmessa di generazione in generazione e che ancora oggi consente di produrre vini, non solo di alta qualità, ma anche dal gusto tipicamente territoriale. Nei vigneti si lavora con grande attenzione, cercando di privilegiare le basse rese e la perfetta maturazione delle uve, consapevoli che un grande vino nasce prima di tutto in vigna. La stessa cura viene applicata nei processi di vinificazione, cercando di limitare al minimo l’intervento umano, in modo da portare sempre in primo piano le qualità della materia prima.

Barolo-ParussiBarolo Docg Parussi
Deltetto è una delle pochissime cantine storiche autorizzate a vinificare Barolo fuori dalla zona della Docg, direttamente nella sede aziendale di Canale. Un diritto acquisito per consuetudine, poiché già nel 1961 Carlo Deltetto decise di produrre la sua prima annata di Barolo in Roero. Le uve provengono dalla zona riconosciuta con la Menzione Geografica Aggiuntiva Parussi, che si trova nella parte nord dell’area del comune di Castiglione Falletto, un piccolo Cru incuneato tra i territori di Serralunga e La Morra. I suoli sono caratterizzati dalla presenza di compatte marne grigie del periodo Elveziano, che insistono su un substrato roccioso. Il Barolo Parussi si presenta con un colore rosso rubino dai riflessi granato. Il bouquet è delicato, con profumi floreali di violetta e petali di rosa secca, note di spezie e ricordi balsamici. Il sorso è elegante, con tannini fini ed evoluti, aromi raffinati e buona freschezza. Il finale è lungo e persistente.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *