Bisci – Verdicchio di Matelica Fogliano

slide10

‘Il Verdicchio di Matelica è l’altro verdicchio, quello che non vede il mare, coltivato nell’Alta Vallesina in un’area dal clima fresco e continentale. Elegante e raffinato, è un bianco dalla forte personalità e dalla straordinaria longevità. Il Verdicchio di Matelica DOC Vigneto Fogliano di Bisci esprime perfettamente tutte le migliori caratteristiche del terroir. Nasce da un’accurata selezione delle uve del Cru aziendale, il vigneto Fogliano, coltivato con vecchie viti e magnificamente esposto a sud. Il vino ha un profilo raffinato ed essenziale, di grande profondità e intensità gustativa. Un bianco piacevolissimo da bere giovane, ma che invecchia benissimo. Dopo alcuni anni in bottiglia, infatti, esprime tutto il suo potenziale evolutivo con interessanti note terziarie.

Il Verdicchio di Matelica nasce nel cuore dell’Alta Vallesina, in provincia di Ancona e Macerata. Mentre le valli del territorio di Jesi, scendono dall’Appennino al mare con andamento da ovest a est, la vallata di Matelica è l’unica che corre da nord a sud. A questo diverso orientamento si aggiunge la sua lontananza dal mare e la presenta di monti che creano un particolare microclima, fresco e continentale, caratterizzato da forti escursioni termiche sia stagionali, che tra il giorno e la notte. Gli inverni sono particolarmente rigidi e le piante tendono a reagire a queste temperature fredde generando poche gemme. Il caldo estivo porta poi a perfetta maturazione le uve, con profili aromatici ricchi e intensi. Gli ettari vitati nella denominazione di Matelica sono circa 500. I vigneti sono coltivati in bellissime esposizioni collinari a un’altitudine compresa tra i 250 e i 500 metri, su terreni di matrice calcareo-argillosa con presenza di sabbie e scheletro.

Queste particolari caratteristiche pedoclimatiche, contribuiscono a donare al Verdicchio di Matelica un profilo diverso rispetto a quello della zona di Jesi. Si tratta di un vino meno caldo e mediterraneo, più fresco ed elegante. Un bianco tagliente, dotato di grande struttura, personalità e carattere. L’Azienda Agricola Bisci nasce agli inizi degli anni ’70, quando i fratelli Giuseppe e Pierino acquistano una proprietà di circa 15 ettari. Oggi la conduzione della tenuta è affidata a Mauro, figlio di Giuseppe, che porta avanti il lavoro con grande passione e competenza, affiancato dalla consulenza dell’agronomo-enologo Aroldo Bellelli. La proprietà attuale copre circa 20 ettari, 17 coltivati a verdicchio e 3 ettari a sangiovese e merlot. Le vigne si trovano in collina, a un’altitudine compresa tra i 300 e i 350 metri, con perfetta esposizione sud. La conduzione agricola è improntata al rispetto dell’ambiente, con l’inerbimento dei filari, l’utilizzo di zolfo e rame e l’uso di fertilizzanti organici solo in casi di assoluta necessità. Tutta l’attenzione in vigna è finalizzata a ottenere uve sane e perfettamente mature, in modo da limitare al minimo l’intervento in cantina. L’obiettivo dell’Azienda è produrre vini di alta qualità, che raccontino le peculiarità del territorio di Matelica. l’Azienda Bisci produce sei vini: Verdicchio di Matelica Doc, Verdicchio di Matelica Doc Vigneto Fogliano, Verdicchio di Matelica Riserva Senex, Verdicchio di Matelica Passito, il Marche Rosso IGT Rosso Fogliano e il Marche  Rosso IGT Villa Castiglioni.

VERDICCHIO

Verdicchio di Matelica DOC Vigneto Fogliano

E’ il vino di punta dell’azienda, prodotto solo nelle migliore annate da una meticolosa selezione delle uve del vigneto Fogliano, un vero e proprio Cru di 4 ettari. Le vigne hanno 35 anni e si trovano in zona collinare, con esposizione sud, su terreni di matrice calcareo-argillosa. Dopo la raccolta manuale, i migliori grappoli vengono avviati alla fermentazione in vasche d’acciaio a temperatura controllata. Il vino matura poi in serbatoi di cemento vetrificato per 15 mesi e completa l’affinamento con 3 mesi in bottiglia prima di essere messo in commercio. Il colore è giallo paglierino con riflessi verdolini. Al naso è fine ed elegante con fresche note floreali, aromi agrumati e di frutta bianca. Il sorso è incisivo e verticale, limpido e cristallino, con aromi profondi e persistenti, attraversati da un’acidità quasi tagliente. E’ un verdicchio raffinato, che esprime perfettamente il terroir di Matelica con la sua lineare e austera freschezza espressiva. Ottimo da degustare da giovane, raggiunge la piena maturità dopo due o tre anni di affinamento in bottiglia. E’ un bianco molto longevo, che regala nel tempo interessanti evoluzioni del bouquet verso note terziarie.

 

 COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *