Cappone ripieno e Simpotica, Negroamaro di Garofano

cappone

INGREDIENTI:
– 2 kg di Cappone
– 50 g sedano
– 50 g carote
– 40 g scalogno
– 1 spicchio d’aglio
– 1 rametto di rosmarino
– Olio Extra Vergine d’Oliva, pepe nero e sale q.b.
– 100 g di vino bianco
– 200 g di brodo vegetale

Per il ripieno:
– 120 g prosciutto crudo
– 200 g vitello macinato
– 200 g maiale macinatoo
– 80 g anacardi
– 60 g grana padano grattugiato
– rosmarino, sale e pepe nero

PREPARAZIONE:
Per preparare il cappone ripieno iniziate preparando il brodo vegetale. In seguito effettuate un trito grossolano di carote, sedano e scalogno. Tritate finemente un rametto di rosmarino dopo averlo sciacquato. Poi tagliate il prosciutto crudo a piccoli cubetti che triterete finemente con un mixer.
Cominciate con la preparazione del ripieno: in una ciotola molto capiente versate la carne trita di maiale, il prosciutto tritato, poi la carne trita di manzo e il formaggio grattugiato. Regolate di sale e pepe.
Insaporite con il rosmarino e cominciate ad amalgamare gli ingredienti mescolando energicamente. Unite ora anche gli anacardi.
Impastate anch’essi agli altri ingredienti e tenete temporaneamente il composto per il ripieno da parte.
Salate e pepate l’interno del cappone. Riempitelo con il ripieno che avete precedentemente ottenuto.
Legate il cappone per sigillare bene il ripieno all’interno. A questo punto versate l’olio in una casseruola, preferibilmente in ghisa, dal fondo spesso e dai bordi alti: fate scaldare l’olio e adagiatevi il cappone, facendolo scottare su ambo i lati a fuoco vivace. Aiutatevi nel girarlo all’interno della casseruola con delle palette da cucina o dei cucchiai di legno. Mantenete la fiamma del fuoco alta e sfumate con il vino, lasciando evaporare.
Unite il trito di scalogno, carote e sedano.
Insaporite con un rametto di rosmarino e l’aglio diviso a metà (a cui avrete tolto l’anima). Versate il brodo vegetale.
Coprite con coperchio e lasciate cuocere a fuoco molto basso per almeno 2 ore. Utilizzate uno spiedino da cucina per punzecchiandone le carni e osservare se è cotta. Se vedrete uscire un liquido chiaro il cappone sarà cotto, se il liquido è rosato allora il cappone necessita di prolungare la cottura.

simpotica-salento-rosso-igt-2014

 

Sta finalmente arrivando il Natale ed è il momento di pensare a come imbandire la tavola. Tra le tante portate, il cappone è un classico, in questa ricetta vi proponiamo una versione molto gustosa: il cappone con un ripieno irresistibile. E’ essenziale una cottura lenta e prolungata per rendere le carni morbide e saporite. Servite il cappone ripieno in abbinamento con Simpotica, Salento Rosso IGT di Garofano Vigneti e Cantine. Un Negroamaro dal colore rosso rubino tendente al granato. I profumi sono vari ed intensi, come liquirizia, lampone e balsami, dal sapore deciso e fresco, con tannini eleganti e veri, e tanta sapidità che rinfresca un finale da favola.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *