Orecchiette con le cime di rapa e Simpotica di Garofano

96863_14142INGREDIENTI:
– 1Kg di cime di rapa
– 400 gr di orecchiette fresche
– 50 gr di pangrattato
– 1 spicchio d’aglio
– 3 filetti di acciughe sottolio
– sale q.b.
– olio extra vergine d’oliva
– 1 peperoncino

Pulite le cime di rapa eliminando le foglie esterne e prelevando con un coltellino (o con le mani) solo le foglie interne e il fiore. Sciacquatele scolatele e asciugatele bene. Intanto mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, salata a piacere, che servirà per lessare successivamente le cime di rapa.
In una padella ampia versate l’olio e e aggiungete il pagrattato, mescolate e lasciatelo abbrustolire a fuoco medio fino a quando non sarà ben dorato. Non appena l’acqua avrà raggiunto il bollore lessate le cime di rapa per circa 5 minuti.
Nel frattempo potete dedicarvi al soffritto: in una padella versate l’olio, uno spicchio d’aglio schiacciato in camicia e i filetti di acciughe scolati dall’olio di conservazione. Mescolate con un cucchiaio di legno per far sciogliere le acciughe in padella; ci vorranno pochissimi minuti per far insaporire il soffritto e quando sarà pronto, potete togliere l’aglio e spegnere il fuoco.
Passati i 5 minuti di cottura delle cime, aggiungete nella stessa pentola anche le orecchiette e cuocete il tutto per altri 5 minuti circa. Mescolate delicatamente, quindi scolate le orecchiette e le cime di rapa direttamente nella padella con il soffritto e sate saltare il tutto per un minuto. Una volta pronte, spegnete il fuoco e impiattate le vostre orecchiette alle cime di rapa, aggiungendo all’ultimo un filo d’olio a crudo, il pangrattato tostato e dei pezzettini di peperoncino fresco o essicato.

simpotica-salento-rosso-igt-2014

 

Le orecchiette con le cime di rapa sono uno dei piatti più rappresentativi della cucina pugliese, sono semplici ma con un gusto unico che nasce dall’unione di sapori decisi. Vi proponiamo oggi un abbinamento regionale con il Simpotica, Salento Rosso IGT,un Negroamaro di Garofano Vigneti e Cantine.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *