Salento Negroamaro IGP Simpotica – Severino Garofano Vigneti e Cantine

vini-garofano-vigneti-copertino-01

Così come ci ricorda il nome di questa importante etichetta di Severino Garofano Vigneti e Cantine, il vino è per tradizione una bevanda nata per celebrare momenti di conviviale piacere. Non ci potrebbe essere vino più adatto da condividere con gli amici del Negroamaro Simpotica. Grazie alla sua suadente intensità, alla morbidezza vellutata dei suoi aromi, è perfetto da degustare durante una cena in compagnia. Un vino che esprime nel calice il calore mediterraneo e solare della generosa e bellissima terra del Salento.

 L’Azienda Monaci si trova a Copertino, nel cuore del Salento. La tenuta si estende su una superficie complessiva di circa 30 ettari, di cui 16 coltivati a vigneto, e comprende al suo interno un’antica Masseria, il caratteristico edificio rurale della campagna salentina. La storia della presenza di un insediamento agricolo in questa zona è molto antica e le prime testimonianze sono state lasciate attorno all’anno Mille da alcuni monaci bizantini. La Masseria prende il nome proprio da questa prima comunità di religiosi di rito greco, che ha diffuso nell’area la cultura dell’agricoltura e soprattutto la coltivazione dell’ulivo e della vite. Attorno a questo primo nucleo rurale, si sono riuniti contadini e pastori, che cercavano riparo durante le frequenti scorribande dei Turchi. E’ nato così un piccolo borgo come primordiale sistema per difendersi dai saccheggi, che offriva ricovero alle popolazioni salentine dedite all’agricoltura stanziale o all’allevamento. Il paese di Copertino si è sviluppato proprio dalla progressiva aggregazione di queste piccole comunità rurali, che vivevano nella tenuta denominata “li Monaci”.

Il clima del Salento è tipicamente mediterraneo, con estati calde, inverni miti e precipitazioni piuttosto scarse. La penisola salentina è completamente circondata dal mare, che svolge un ruolo importantissimo di termoregolatore, mitigando con le sue dolci brezze le torride temperature estive. In una situazione ambientale con queste caratteristiche, si è rivelata particolarmente adatta la coltivazione della vite ad alberello, secondo l’antica consuetudine greca. Un sistema d’allevamento che consente di trattenere la poca umidità accumulata durante le ore notturne e di resistere al vento. La composizione del terreno è di matrice prevalentemente argillosa, che poggia però su un profondo strato di roccia d’origine calcarea e tufacea, ricco di minerali. L’azienda Monaci ha saputo costruire il suo successo coniugando gli antichi valori della storia e della cultura del territorio, con tecnologia e modernità. Ha sempre creduto nella valorizzazione delle varietà autoctone, in particolare del Negroamaro, un vitigno a bacca scura presente in Puglia da tempi immemorabili. Il nome, in dialetto “niurumaru”, quasi sicuramente deriva dalla ripetizione rafforzativa della parola nero: niger in latino, μαύρος in greco, per  sottolineare il colore scuro del vino. In passato, proprio in virtù della sua potenza e del suo alto grado alcolico, il Negroamaro era utilizzato come vino da taglio  per dare colore e struttura ai deboli rossi del nord Europa. Negli ultimi decenni, il lavoro di molti produttori, tra cui Severino Garofano, ha contribuito a portare il Negroamaro a livello delle migliori eccellenze dell’enologia del nostro Sud.

IMG_5756 (1)

Il nome del vino richiama una delle più famose usanze del mondo dell’Antica Grecia. Il Simposio era tradizionalmente un momento conviviale che chiudeva la celebrazione di un banchetto. Mentre si assaporava con moderazione del buon vino, si assisteva alla recitazione di carmi e s’intrecciavano conversazioni intellettuali. Proprio a questa atmosfera di condivisione vuole rifarsi lo spirito di questo vino, che con il suo carattere seducente e ammaliante, è un perfetto compagno di piacevoli momenti da trascorrere con gli amici.

Simpotica è prodotto con il vitigno negroamaro (90%), a cui viene aggiunta una piccola percentuale di montepulciano (10%).

severino-garofano-simpotica-2013-salento-rosso-igp-rosso-puglia-32Le uve provengono dalle vigne coltivate nell’agro di Copertino, in parte con il tradizionale metodo d’allevamento ad alberello e in parte a cordone speronato. I vigneti si trovano in zona pianeggiante, su suoli costituiti prevalentemente da argille, che insistono su un substrato di pietra calcarea o tufacea. Dopo la vendemmia, le uve sono avviate alla fermentazione con temperatura controllata di circa 26 °C e con macerazione sulle bucce di almeno 5 giorni. Il vino matura poi in barriques di rovere francese di primo, secondo e terzo passaggio e porta a termine il suo affinamento con almeno 6 mesi in bottiglia. Nel calice si presenta di colore rosso rubino con riflessi granato. Al naso esprime eleganza e complessità, che spazia dagli aromi di frutta a bacca scura, a sensazioni balsamiche, fino a ricordi di spezie, tabacco e liquirizia. Il sorso è intenso e avvolgente, con tannini morbidi, bella freschezza e chiusura piacevolmente sapida. Simpotica si abbina molto bene a primi piatti con sughi di carne o con carni alla brace o arrosto.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *