Grigliata di carne e Dani Barbera di Villa Giada

maxw-468-maxw-654INGREDIENTI:
– 800 gr di costine di maiale
– 300 gr di Salamella
– 500 gr di braciole
– 400 gr di Luganega
– 4 spiedini
Per la marinatura:
– olio extra vergine d’oliva
– sale fino
– rosmarino
– pepe nero

Preparazione:
Che si tratti di un barbeque in compagnia o di una cottura casalinga alla piastra, i segreti per ottenere una grigliata perfetta sono identici. Prima di tutto  marinate la carne con erbe e olii così da renderla morbida e gustosa, prestate poi attenzione a non forarla in fase di cottura, in questo modo eviterete che si disperano i succhi.

Tritate il rosmarino e dividetelo in due parti. Ponete la braciole in una pirofila, aggiungete metà del rosmarino, l’olio, il sale e il pepe macinato. Massaggiate delicatamente la carne per farla insaporire e tenetela da parte.
Ponete le costine in un’altra pirofila e ripetete la stessa operazione. Lasciate riposare entrambe in frigorifero per 8-10 ore.
Trascorse circa 6 ore dedicatevi alla marinatura degli spiedini, questi necessiteranno infatti di un tempo di marinatura minore data la presenza delle verdure. Ponete gli spiedini in una pirofila e aggiungete l’olio, il sale, il rosmarino tritato, il pepe nero sia macinato che in grani. Massaggiate gli spiedini con le mani, coprite con la pellicola trasparente e riponete in frigorifero a marinare per 2 ore.
Trascorso il tempo di marinatura iniziate a cuocere le costine. Ponetele quindi su una griglia rovente, lasciatele rosolare e giratele di tanto in tanto. In tutto saranno necessari 20 minuti di cottura. Una volta cotte posizionatele su un piatto e copritele con la carta argentata.
A questo punto ponete le braciole sulla griglia e cuocetele per circa 15 minuti, girandole a metà cottura. Una volta cotte adagiate le braciole nello stesso piatto delle costine e coprite nuovamente con la carta argentata. (Se la vostra griglia è sufficientemente grande potete cuocere insieme costine e braciole, prestando attenzione ai tempi di cottura leggermente diversi).
Una volta cotte le braciole, dedicatevi alla cottura degli spiedini. Adagiate anche questi sulla griglia e cuoceteli circa 3-4 minuti per lato, rosolandoli su tutti e 4 i lati. In tutto saranno necessari circa 15 minuti di cottura.
Nel frattempo, prendete la salamella e tagliatela a metà ma senza separarla completamente, quindi apritela. Prendete anche la salsiccia luganega e giratela su se stessa facendo un giro e mezzo, tagliate la parte restante e fermate la vostra chiocciola di salsiccia con degli stecchini.
Adagiate entrambi i tipi di salsiccia sulla griglia rovente e cuocete la salamella 4-5 minuti per lato, mentre per la luganega saranno sufficienti 3-4 minuti per lato. Una volta cotte le salsicce, posizionate il tutto in una pirofila e servite subito la vostra grigliata di carne.

dani-2014

 

Quale miglior modo per godere di queste serate di fine estate se non organizzare una grigliata in compagnia e aprire una buona bottiglia di vino. Cuoci la carne che preferisci alla griglia o sulla piastra e accompagnala con Dani, Nizza DOP da uve Barbera di Villa Giada.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *