07/28/17

Parusso Langhe Bianco, Sauvignon Blanc fresco e persistente

Vigneti Parusso

In località Bussia, nome di uno dei più prestigiosi Cru di Barolo, a Monforte d’Alba, Parusso produce vini fini con un percorso di vinificazione incentrato su due momenti fondamentali: la completa maturazione dell’uva e l’affinamento a contatto con le proprie fecce, quando con un processo di autolisi  il vino si arricchisce di tutti i sui aromi. La produzione dei rossi è concentrata esclusivamente sui vitigni autoctoni, in primo luogo il Nebbiolo, da cui nasce il Langhe Nebbiolo, eloquente espressione dello stile aziendale, e tutti i Cru di Barolo per cui Parusso è conosciuto: Bussia, Le coste di Monforte e Mariondino, da terroir molto differenti fra loro; la finezza si ritrova molto bene anche nel Dolcetto Piani Noce e nelle Barbera Ornati e Superiore, che completano con coerenza la gamma dei rossi.

langhe-bianco-doc-2016Arricchiscono la produzione di Parusso due vini bianchi, entrambi basati sul Sauvignon Blanc, al quale da oltre venticinque anni sono dedicati i vigneti delle colline di Monforte D’Alba e Castiglione Falletto: il Bianco Rovella, vino da grande evoluzione proveniente da una selezione dei ceppi più vecchi, e la sua versione da bere giovane, il Langhe Bianco. Vigneti esposti a Nord Est e Nod Ovest producono un frutto che viene colto a mano con cura e fatto fermentare spontaneamente senza aggiunta di solfiti; l’affinamento di sei mesi in vasche d’acciaio a contatto con i suoi lieviti produce un vino di colore giallo paglierino, che al naso ha note di frutti esotici e al palato aromi floreali e fruttati e una buona persistenza. Ve lo consigliamo come aperitivo in abbinamento ad antipasti di terra e di mare.

COMPRI 6 PAGHI 5

Dal 28 luglio al 4 agosto se metti nel carrello 6 bottiglie di Parusso Langhe Bianco 2016, pagherai solo 62,50€ invece che 75,00€!

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

07/28/17

Sono tornati Vis Vitae e Colli e Mare di Giardini Ripadiversilia

16

Sono tornati disponibili i vini di Giardini Ripadiversilia.

La filosofia dell’azienda, si basa sull’idea e sulla sfida di fare buoni vini in una terra tradizionalmente poco valorizzata, ma dalle grandi potenzialità come la Versilia.

La famiglia, da sempre appassionata all’enologia, già nel 1980 iniziò ad impiantare diversi vitigni autoctoni toscani e altri internazionali nei terreni adiacenti la propria villa sul Monte di Ripa, frazione del comune di Seravezza in provincia di Lucca. Ma fu nel 2002 nel 2002 che ebbe inizio un processo di cambiamento radicale che portò alla nascita dell’attuale azienda vinicola Giardini Ripadiversilia.

Su Vindalproduttore.it, potete acquistare i loro vini:

Schermata 2017-07-28 alle 14.32.30Colli e Mare, IGP Costa toscana Bianco, un Vermentino dei vitigni “Il Campo” del 1999 e “Bechelli” del 1986. Intenso e complesso, presenta note floreali e fruttate con un finale minerale. E’ un vino equilibrato, con una buona struttura, adatto come aperitivo ma che si accompagna bene a frittura di acciughe, frittelle di baccalà, spaghetti con cicale del mare della Versilia, polpo, coniglio al tegame, e formaggi tipici.

Vis Vitae, IGP Costa Toscana Rosso, Merlot 60%, Cabernet Sauvignon 40%, dai vitigni Regnalla” del 1982, “Pontino” del 1986 e  “La Costa” del 2007. Complesso, fine e raffinato. Risulta floreale, fruttato e speziato. Di ottima struttura e adatto all’invecchiamento. Lo consigliamo in abbinamento con: tordelli versiliesi, intruglia di cavolo nero, rosticciana in umido con patate dell’Alta Versilia, cacciagione e selvaggina, carni lesse con salse e  formaggi invecchiati.

07/26/17

Spaghetti con tonno crudo e Il Mattaglio Dosaggio Zero di Cantina della Volta

WhatsApp Image 2017-07-24 at 17.58.02INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
– 200 gr di spaghetti
– 100 gr di tonno
– 3 filetti di alici
– 1 scalogno
– 1 spicchio d’aglio
– olio extravergine d’oliva q.b.
–  pepe q.b.
 

 

  Continua

07/24/17

Chianti Classico Riserva “Villa Cigliano” DOCG – Villa del Cigliano

Schermata 2017-07-24 alle 15.49.23

Quando si parla di Chianti Classico, si fa riferimento a uno dei vini italiani dalla tradizione più antica. Simbolo di un territorio di rara bellezza paesaggistica e di un grande vitigno come il sangiovese. Il Chianti Classico Riserva “Villa Cigliano” DOCG è l’etichetta più importante di Villa del Cigliano e rappresenta la punta di diamante della produzione aziendale. Il vino che meglio di tutti è capace di raccontare nel bicchiere la storia di una terra da sempre vocata alla viticoltura e la passione di un grande produttore. E’ un vino da scoprire per assaporare il gusto autentico e il fascino indiscusso del Chianti Classico. Un sangiovese in purezza di rara finezza, complessità ed eleganza. Continua

07/21/17

Manè di Villa Giada, bianco di personalità da Canelli, Monferrato

andrea faccio vigneVilla Giada si trova nell’area collinare dell’astigiano, cuore del Piemonte del vino che unisce le Langhe al Monferrato. La tenuta, il cui nucleo storico risale al 1790, si articola in vigneti dalle esposizioni particolarmente favorevoli in comuni diversi per un’estensione complessiva di 25 ettari. Nel tempo i vini dell’azienda hanno espresso con coerenza il legame con il territorio: le grandi Barbera in diversi Cru, il finissimo Moscato di Canelli, il raro Gamba di Pernice.

manè-2015

 

Vi proponiamo qui il vino bianco Mané, a base di uve Chardonnay da vigneti nel territorio di Canelli, tradizionalmente vocato per vini bianchi, dove posizione e irraggiamento producono uve di ottima qualità; una parte finisce la fermentazione in piccole botti di rovere, il resto in acciaio, dopo l’assemblaggio il vino riposa per un anno in bottiglia per affinare il suo carattere personale. Di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, al naso è floreale e fruttato con note di agrumi, mela renetta e frutti esotici, al palato è morbido e vellutato, di corpo e spiccata personalità. E’ un ottimo aperitivo, vi darà grande piacere abbinato a carni bianche e tutti i piatti di pesce.

COMPRI 6 E PAGHI 5: prendi al volo l’opportunità: dal 21 al 28 luglio Manè 2015 in una grande offerta: una cassa da 6 bottiglie a 61€ invece che 73,20€.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

07/18/17

Voglia di mare: Salidoro di Tenuta Santa Caterina

12

Tenuta Santa Caterina si trova a Grazzano Badoglio, nel cuore del Monferrato. Le vigne sono coltivate attorno alla residenza settecentesca, in un contesto naturale  bellissimo e in perfetta armonia con la natura. L’azienda è condotta con grande passione e competenza da Guido Carlo Alleva e dalla figlia Giulia che hanno recuperato all’antica vocazione vitivinicola le terre di Tenuta  Santa Caterina, le cui origini  agricole risalgono  al 1737.

salidoro-2015-monferrato-bianco-docIl Salidoro di Tenuta Santa Caterina è un vino bianco apparentemente atipico per il territorio, frutto di un field-blend tra Chardonnay (75%) e Sauvignon Blanc (25%). In realtà il processo di zonazione della Tenuta Santa Caterina, ha messo in luce la presenza di terreni di antica origine marina, che hanno una forte similitudine con quelli della Borgogna. Nasce da qui l’idea di non produrre il Cortese, il vitigno più diffuso nella regione, ma di cercare la massima fedeltà al terroir, privilegiando vitigni che possano esprimere al meglio le loro potenzialità. L’intensità e l’eleganza dello Chardonnay, si sposano con la ricchezza aromatica del Sauvignon Blanc in modo armonioso ed equilibrato. Il nome richiama due caratteristiche salienti del vino: “Sali “indica la sapidità e “D’Oro” il meraviglioso colore caldo e brillante. Un nome che potrebbe essere quello di un gioiello e in effetti Salidoro è il gioiello di Tenuta Santa Caterina, prezioso e raro prodotto delle terre Monferrine.
Il 10% del vino riposa sui propri lieviti in barrique per circa 6 mesi, conferendo struttura e complessità aromatica tale da poter osare abbinamenti con piatti importanti. Noi l’abbiamo proposto in abbinamento con gli spaghetti al pomodoro e gamberi,  per esaltare il gusto di questa ricetta semplice e gustosa. Oltre ai classici piatti di pesce al forno e al cartoccio, Salidoro trova un perfetto abbinamento con ricette più elaborate, ad esempio a base di baccalà. Un abbinamento assolutamente da provare è con la pasta con i finferli o con i risotti ai funghi.

Negli anni Salidoro ha ottenuto molti riconoscimenti:

  • Salidoro 2012: 88 punti Veronelli, 4 Grappoli Bibenda 2014 e 87,5 punti al Tasted 100% Blind;
  • Salidoro 2015: 90/100 Annuario Luca Maroni 2018, 87/100 punti della guida Gilbert&Gaillard, come vino di ottimo livello, per tipicità e personalità.

Voglia di vacanza e di mare, Salidoro è il vino premiato, che ad ogni sorso vi regalerà un’emozione e un’ interpretazione originale e intensa di aromi e profumi. Perfetto per le vostre serate estive,  su Vinodalproduttore.it potete trovarne una fantastica verticale!

07/17/17

Colli Euganei Cabernet Sauvignon DOC Irenèo – La Montecchia

Schermata 2017-07-17 alle 10.46.41

Il cabernet sauvignon, nobile vitigno di Bordeaux è presente da secoli sui Colli Euganei. Sulle dolci colline venete ha trovato un habitat ideale per esprimersi con eleganza e matura ricchezza aromatica. Irenèo è il frutto di uno dei migliori cru presenti nella tenuta de La Montecchia ed esprime tutta la potenza e l’eleganza del cabernet sauvignon, arricchito da una piccola percentuale di merlot e carmenère. Un taglio bordolese di grande finezza e classe, che da anni colleziona i massimi riconoscimenti delle più importanti Guide dei Vini Italiane e dei più rinomati magazine internazionali di settore.

Continua

07/14/17

Poggio Argentato, bianco ricco e minerale dal cuore della Maremma

vigne poggio argentato

Fattoria Le Pupille, in Maremma, con 75 ettari di vigna sulle colline dolci e sensuali fra il Mar Tirreno e il Monte Amiata, è il riferimento principale nel territorio del Morellino di Scansano. L’azienda nasce nei primi anni ’80, quando Elisabetta Geppetti avvia la trasformazione della proprietà di famiglia in una moderna azienda vitivinicola; con la collaborazione di Giacomo Tachis, nascono i primi vini dell’azienda, il Morellino Riserva nell’82 e nell’87 il mitico Saffredi, che porta la fama dell’azienda e il nome della Maremma in tutto il mondo. L’acquisizione nel tempo di vigneti importanti, come quello del Poggio Valente nel ’96, dà forma alla proprietà mosaico, con vigne straordinarie collocate su colline separate da borghi medievali e campi di girasole.

poggio-argentato-2016

 

 

Dai vigneti Pian di Fiora (Pereta) e San Vittorio (Scansano), aperti ai venti e esposti al sole del mattino, nasce Poggio Argentato, vino bianco ricco e minerale che con l’annata 2016 festeggia le 20 vendemmie. Cuvee di Sauvignon Blanc, Traminer, Petit Manseng e Semillon, è un bianco di accento francese, in cui la struttura del terroir della Maremma viene bilanciata dall’acidità dei vitigni del Nord. Giallo paglierino con riflessi verdi, al naso ha accenti floreali e di frutta bianca, al palato rotondità e freschezza; ottimo aperitivo, si abbina perfettamente a crostacei, pesce crudo ma anche a carni bianche e primi di verdure.

Siamo orgogliosi di proporvi lo splendido Poggio Argentato 2016 in un’offerta imperdibile: dal 14 al 21 luglio COMPRI 6 E PAGHI 5: una cassa da 6 bottiglie a 66€ invece che 79,20€.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

07/13/17

Da Garofano Vigneti e Cantine aperti per ferie

IMG_5759

Tempo di viaggi, tempo di vacanze, tempo di leggerezza. Il caldo impazza, le temperature salgono e il desiderio di conoscere nuovi posti, rompere la routine, dedicarsi del tempo libero diventa impellente.

Garofano Vigneti e Cantine apre le proprie porte a quanti vorranno andare a  trovarli per svelare la bellezza del loro lavoro, le sfumature dei loro vini, l’autenticità del loro vigneto. 

IMG_5747

Verrete accolti nei loro spazi e potrete degustare diverse  proposte, il rosato da Negroamaro Girofle servito fresco, ma anche il rosso Eloquenzia, “the dark side of Girofle”, perché c’è un’anima rossa in ogni vino rosato. Ottenuto dalle stesse uve dello stesso territorio nella stessa proporzione, Eloquenzia esprime le eguali caratteristiche ma con la macerazione in rosso.

Non possono mancare le selezioni: Simpotica, ottenuto da uve Negroamaro e Montepulciano, il rosso rubìno dai profumi intensi, e Le Braci, il Negroamaro rosso purpureo dalla struttura complessa, in perfetto stile Garofano. 

Convivialità e condivisione, prenotate la vostra visita e scegliete la formula più accattivante, tra un bicchiere e l’altro, un racconto e una descrizione, non mancheranno assaggi di alcuni prodotti tipici della Puglia. 

E se non potete essere presenti di persona, visitate la pagina riservata a Garofano Vigneti e Cantine su Vinodalproduttore.it dove potrete acquistare comodamente tutte le etichette e riceverle a casa in tempi brevi. 

Intanto, una buona estate, meglio se fresca.