Barolo Riserva Oro DOCG – Parusso

WhatsApp Image 2017-04-04 at 11.59.16

Il Barolo è figlio della splendida terra delle Langhe, dove il nobile vitigno nebbiolo da secoli ha trovato il suo naturale territorio d’elezione. Il Barolo Riserva Oro di Parusso nasce da una pregiata selezione delle migliori uve coltivate a Monforte d’Alba, in località Bussia, uno dei Cru più famosi di tutta la denominazione. Un vino che rispecchia le migliori qualità di un terroir straordinario, nel segno dell’eleganza, della complessità e della longevità. Un’etichetta prestigiosa nata per regalare il piacere di un grande vino a veri intenditori.

Le Langhe sono una delle regioni italiane più vocate e di più antica tradizione nella produzione di grandi vini di qualità. Si trovano nella parte meridionale del Piemonte, verso i primi rilievi che annunciano la catena delle Alpi Marittime. Le colline che disegnano lo splendido panorama di Barolo si sono formate a seguito dell’innalzamento del fondale marino dell’antico golfo padano nel corso del Miocene (oltre 15 milioni di anni fa). La composizione dei suoli è costituita fondamentalmente da marne calcareo-argillose e arenarie. In termini generali, si possono distinguere due macro aree con caratteri geologici distinti. La zona del Tortoniano, caratterizzata da marne chiare grigio-azzurre e marne di Sant’Agata, meno compatte e con buona presenza di sabbie, è tipica dei comuni di Barolo e La Morra. La zona dell’Elveziano, invece, è ricca di marne molto compatte dal colore più scuro. In particolare troviamo le arenarie di Diano a Castiglione Falletto e parte di Monforte e la Formazione di Lequio a Monforte e Serralunga d’Alba. Sono terreni con caratteristiche diverse, ma tutti molto vocati per la viticoltura, grazie alla grande capacità drenante e alla ricchezza di sostanze minerali ed elementi essenziali per la vite. Le vigne possono godere, inoltre, di perfette esposizioni collinari, con clima fresco e ventilato, caratterizzato da buone escursioni termiche tra il giorno e la notte. Una condizione indispensabile per una maturazione lenta e graduale dell’uva, dai profili aromatici eleganti e intensi. La tenuta Parusso si trova sul versante collinare che da Monforte d’Alba scende verso Castiglione Falletto, affacciandosi sul comune di Barolo. L’estensione complessiva è di circa venti ettari, con vigneti situati nelle pregiate località Bussia, Ornati, Mosconi, Le Coste, Mariondino e Villero.  Un terroir meraviglioso e così vario, che ogni Cru esprime vini con caratteristiche uniche e peculiari.  Da quattro generazioni la famiglia Parusso produce vini nella continua ricerca della qualità e dell’eccellenza. Vini di grande personalità, vera e genuina espressione del territorio. Il rispetto della terra e della natura, sono alla base di tutte le pratiche in vigna. Un’attenta e selettiva micro-zonazione dei suoli, ha permesso di ottimizzare la coltivazione di ogni parcella, per ottenere il miglior risultato e la massima tipicità del vino. Il naturale inerbimento tra i filari, supportato anche con erbe selezionate, aumenta la biodiversità e garantisce viti più sane, stabili e forti. Per preservare la massima qualità, le rese sono molto basse, circa 1 kg per ogni pianta e la raccolta avviene rigorosamente a mano, cercando di protrarre al massimo la maturazione dell’uva, per ottenere il giusto equilibrio  tra zuccheri, acidità e aromi.

Barolo Riserva Oro DOCG

Il Barolo Riserva Oro rappresenta la punta di diamante della produzione della Cantina Parusso. Nasce da un’attenta e rigorosa selezione delle migliori uve prodotte esclusivamente nelle parcelle più vocate della pregiata area di Bussia a Monforte d’Alba. barolo-bussia-riserva-etichetta-oro-docg-2006Bussia è uno dei Cru più rinomati e famosi di tutta la denominazione Barolo per i suoi vini complessi di grande struttura e longevità. Le vigne sono coltivate a un’altitudine di 300/350 metri sul livello del mare, con esposizione che varia da sud e sud-ovest e con una densità d’impianto di 5500 ceppi per ettaro. I suoli sono caratterizzati da marne arenarie di colore chiaro, con buona percentuale di limo e calcare, che donano ai vini una straordinaria finezza ed eleganza. Dopo la vendemmia manuale, con raccolta in piccole ceste per preservare la perfetta integrità dei grappoli, le uve sono portate in cantina. Si procede a una pigiatura soffice e il mosto viene avviato alla fermentazione alcolica con macerazione sulle bucce. Si utilizzano soli  i lieviti indigeni e il processo avviene senza aggiunta di solfiti. Il vino matura poi per un periodo di 24/30 mesi in piccole botti di rovere a contato con le fecce fini e completa il suo affinamento con almeno 5 anni di riposo nelle cantine dell’Azienda, a una temperatura controllata di 15 °C. Solo alla fine di questo paziente processo di produzione si può degustare il Barolo Riserva Oro. Il colore è rosso granato intenso. Al naso esprime un bouquet elegante e complesso, con aromi di more, marasca, prugna, cenni floreali, balsamici, note leggermente tostate e boisé. Al palato ha notevole struttura, è ampio, con trama tannica evoluta e matura, acidità equilibrata, grande profondità e persistenza aromatica. A tavola si sposa perfettamente con carni rosse arrosto o brasate, cinghiale e selvaggina pregiata.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *