Barbera D’Asti DOCG Dedicato A – Villa Giada

villa-giada-di-andrea-faccio_03

Villa Giada si trova nel cuore dello splendido territorio collinare dell’astigiano, in una delle zone più vocate in assoluto per la coltivazione del vitigno barbera.  Una varietà che da sempre fa parte della grande tradizione piemontese e regala vini di spiccata personalità e carattere. Villa Giada vinifica le migliori parcelle di barbera separatamente per valorizzare ed esaltare le caratteristiche dei singoli terroir. La Barbera D’Asti DOCG Dedicato A è un’etichetta di prestigio, che coniuga la schietta fragranza tipica della Barbera, con uno stile elegante, maturo e complesso.

Villa Giada può vantare origini molto antiche. Il suo nucleo storico, dove ancora oggi ci sono le cantine di affinamento dei vini, risale al 1790. L’Azienda si trova nel cuore del Piemonte del vino, nell’area collinare dell’astigiano, che unisce le Langhe al Monferrato. La sua storia è profondamente legata al territorio e ai vitigni che da sempre ne hanno caratterizzato il paesaggio agricolo. La tenuta comprende complessivamente 25 ettari di vigneti di proprietà, accorpati a tre vecchie cascine. Cascina Ceirole si trova nel comune di Canelli ed è circondata da 7 ettari di vigneti coltivati a circa 320 metri di altitudine sul livello del mare. Cascina del Parroco si trova su un piccolo altopiano, in posizione dominante sulla valle del rio Nizza e raccoglie attorno al corpo di fabbrica 4 ettari di vigne. Cascina Dani sorge ad Agliano Terme e con i suoi 14 ettari di vigneti coltivati a barbera, rappresenta il terroir d’elezione del vitigno più rappresentativo dell’Azienda. Le vigne di Agliano Terme si trovano in una delle zone tradizionalmente più vocate per il vitigno barbera. La tenuta comprende diversi cru, che rappresentano delle eccellenze assolute, capaci di esprimere vini di altissima qualità. Un patrimonio di parcelle di grande valore, che sono vinificate separatamente e che danno vita a varie etichette di Barbera, ognuna con una sua precisa connotazione. I terreni sono costituiti da suoli sciolti di medio impasto, ricchi di sabbie, argilla e sostanze minerali. L’esposizione delle vigne è a sud-est, perfetta per la maturazione graduale e completa delle uve. Oltre alla barbera, nell’ Azienda Agricola Villa Giada si coltiva  moscato, per la produzione di spumante Schermata 2017-03-20 alle 12.26.27Moscato d’Asti, nebbiolo, dolcetto, cortese, il raro vitigno gamba di pernice e gli internazionali merlot e sauvignon blanc. La cantina è il frutto del connubio tra la tradizione artigianale del territorio e le più moderne attrezzature, che la tecnologia enologica può mettere oggi a disposizione. Passato e presente si uniscono nel segno della passione e del desiderio di continuare a realizzare grandi vini, che siano vera e fedele espressione della storia del territorio. L’affinamento dei vini avviene in un’antica cantina scavata sotto la casa padronale, che permette di mantenere naturalmente una temperatura costante di 14/16 °C e un’umidità attorno ai valori ottimali dell’80%.

Barbera D’Asti DOCG Dedicato A

dedicato-a-2013Il vitigno barbera, insieme al nebbiolo, è il simbolo del Piemonte del vino. La sua coltivazione si estende per circa la metà della superficie vitata della Regione, in particolare nell’area collinare a sud dell’astigiano, dove il Monferrato incontra le Langhe. E’ una varietà dalla personalità spiccata, che regala vini dal gusto fragrante e fruttato, poveri di tannini e ricchi di acidità. Vini schietti, diretti, dal frutto generoso e di grande bevibilità. Per molto tempo è stato considerato solo un vino quotidiano, popolare nel senso più alto e nobile del termine. Oggi il suo volto è in continua evoluzione e la Barbera sta mostrando nuove forme espressive, più complesse e ricercate.  Alle versioni giovani e di beva immediata, si affiancano etichette che stanno dimostrando il grande potenziale del vitigno anche nella produzione di vini di maggior struttura, profondità e propensione all’invecchiamento. Secondo la tradizione, l’affinamento della Barbera avveniva in grandi botti di legno ma oggi si sta sperimentando anche l’utilizzo della barrique. Grazie a una maggior superficie di scambio legno-vino, l’affinamento in barrique consente una maturazione più veloce, rendendo la Barbera più morbida e armoniosa. Ciò che non è cambiato è il carattere del vino, che esprime sempre i suoi tipici caratteri distintivi, la sua nobile e autentica origine contadina, vera testimonianza della storia del territorio. La Barbera D’Asti DOCG Dedicato A ha un bel colore rosso rubino, luminoso e brillante. Esprime aromi intensi e ricchi di frutta matura, con delicate note di spezie. Il sorso è ampio e avvolgente, con bello slancio di viva freschezza. Il bouquet si apre su aromi di marasca e frutta rossa, arricchiti da sentori di cacao, liquirizia e spezie. Il finale è balsamico e persistente. Una grande interpretazione della Barbera nel segno dell’intensità, della complessità e dell’eleganza.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *