Seppie con i piselli e Fiano Nembo di Capolino Perlingieri

WhatsApp Image 2017-03-08 at 15.01.06INGREDIENTI:
– 500 g piselli sgranati o surgelati
– 1 kg di seppie pulite
– 1 cipolla
– 4 cucchiai di olio d’oliva
– 2 cucchiai di prezzemolo tritato
– 500 ml di brodo vegetale
– 350 gr di pomodori pelati
– 100 ml di vino bianco
– sale fino e pepe q.b.

 

 

Per preparare questa ricetta iniziate col pulire le seppie: spellatele, togliete l’osso interno, il becco cartilagineo posto tra i tentacoli e la vescica con l’inchiostro, sciacquatele bene sotto l’acqua corrente.
Tagliate le seppie più grandi a listarelle o ad anelli e lasciate intere le seppioline più piccole.
Mettete in un tegame l’olio extra vergine d’oliva, la cipolla tritata  finemente e il prezzemolo tritato, quando la cipolla sarà imbiondita unite le seppie, salate e pepate; fatele insaporire e sfumate con il vino bianco. Quando il vino sarà sfumato aggiungete i piselli freschi sgranati  e i pomodori pelati o la polpa. Lasciate cuocere per un’altra mezz’ora a fuoco lento, aggiungendo, al bisogno, del brodo vegetale, fino a che le seppie risulteranno tenere. Servi con qualche crostino di pane casereccio affianco.

fiano-nembo-2012

 

Le seppie con i piselli sono un secondo piatto di pesce molto saporito, diffuso soprattutto nel Lazio, ma conosciuto in tutta Italia, si possono preparare in bianco o con il pomodoro,  provalo con Fiano Nembo, Sannio DOC di Capolino Perlingieri.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *