Crostini di foie gras e Vinsanto di Poggio Terralba

Schermata 2016-12-16 alle 15.26.10

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
– fettine di pane (di pane francese o il classico pane in cassetta)
– pepe
– sale a scaglie
– 300g di foie gras a fettine

(Per il fois gras:
– 600 g di fegato d’oca
– 500 ml di vino semi liquoroso o passito
– 70 ml di Brandy
– 5 g di zucchero di canna
– 10 g di sale
– pepe)

Preparazione del fois gras:
Per prima cosa aprite il fegato, togliete le vene e tagliatelo a pezzetti. Inserite il fegato in un sacchetto per alimenti e conditelo con una miscela di sale, zucchero e pepe. Versate nel sacchetto il vino e il Brandy, chiudete ermeticamente e lasciate marinare tutto per 24 ore. Trascorso questo tempo sgocciolate il fegato, tamponatelo con un foglio di carta assorbente e riempite con i pezzetti uno stampo rettangolare foderato da carta da forno, stando attenti a non lasciare spazi vuoti. Chiudete lo stampo con della carta da forno e infornate a bagnomaria a 160° per 18 minuti. A fine cottura mettetelo in una ciotola con acqua e ghiaccio e lasciatelo raffreddare per 24 ore in frigorifero. Infine tagliate a fette non troppo spesse e servite. In alternativa potete comprare il fois gras già pronto, preferibilmente intero.

Preriscaldate il forno a 170° e fatevi tostare leggermente le fettine di pane, ritirate e tenete in caldo. Ponete sul fuoco una padellina antiaderente, lasciatela scaldare molto bene e insaporitevi, senza nessun condimento, le fettine di foie gras (spesse circa 1 cm) un minuto per parte. Ritiratele, adagiatene una su ogni fettina di pane caldo e sopra un pizzico di pepe bianco oppure un pizzico di fior di sale. Se piace, su ogni fettina potete mettere invece del sale o del pepe, un dadino di mostarda della frutta preferita. Disponetele sul piatto da portata e servite.

vin-santo-2001-0375-l

 

Uno dei prodotti tipici più conosciuti ed apprezzati della cucina francese,  perfetto come entrée da servire durante le feste con il Vinsanto di Poggio Terralba.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *