Chianti Classico “Cigliano” DOCG – Villa del Cigliano

villa del cigl

Il Chianti Classico è uno dei grandi vini della nostra tradizione. Se pensiamo che già nel 1716 il Granduca di Toscana Cosimo III emanò un provvedimento per regolamentarne la produzione e la vendita, ci rendiamo conto di quanto questo vino sia simbolo di una terra e del suo vitigno principe: il sangiovese. Il Chianti Classico “Cigliano” DOCG di Villa del Cigliano rappresenta una delle grandi eccellenze di questo terroir. Prodotto ancora oggi secondo le antiche tradizioni, è una perfetta sintesi di storia, passione e territorio. Un sangiovese di grande finezza ed eleganza da degustare per riscoprire tutto il fascino di questo nobile rosso di Toscana.

VigneticigliVilla del Cigliano è un’azienda storica, che si trova a San Casciano in Val di Pesa, vicino a Firenze, nel cuore della zona Classica del Chianti. Le sue origini sono molto antiche. La Villa risale alla seconda metà del ‘400 e venne acquistata nel 1546 da Alessandro di Niccolò Antinori. Ancora oggi la tenuta appartiene ai discendenti della stessa famiglia e la gestione è affidata ai due giovani fratelli Elisabetta e Niccolò e Montecchi, che proseguono con grande passione la secolare tradizione. Villa del Cigliano è un perfetto esempio della classica azienda toscana, costituita da un villa padronale con annessa una fattoria agricola, per la produzione di vino e olio, i due prodotti tipici del territorio. Attualmente la tenuta si estende su 60 ettari, di cui 25 coltivati a vigneti. Le vigne si trovano in zona collinare a circa 300 metri d’altitudine, su versanti ben esposti e ventilati. I terreni di matrice calcareo-argillosa, ricchi di scheletro, sono piuttosto poveri e particolarmente vocati per la viticoltura di qualità. L’azienda, da sempre attenta al contesto naturale della splendida campagna toscana, ha intrapreso il percorso di conversione all’agricoltura biologica, che la condurrà tra qualche anno alla certificazione ufficiale. Una sensibilità ambientale confermata anche dall’impegno sul fronte energetico, teso alla riduzione progressiva dell’impatto complessivo dell’attività, anche grazie all’utilizzo di fonti rinnovabili.

La filosofia aziendale è improntata alla produzione i vini che siano fedele e tradizionale espressione del territorio, in particolare chianti cantdella sottozona di San Casciano in Val di Pesa della denominazione Chianti Classico. La ricerca è sempre tesa a valorizzare l’assoluta qualità ed eccellenza dei vini, con una particolare predilezione per le caratteristiche di eleganza e di finezza rispetto alla potenza.  Tutti i vini Villa del Cigliano sono prodotti solo con uve raccolte nei vigneti di proprietà, dove si privilegia la coltivazione  dei vitigni autoctoni a bacca rossa, da sempre presenti sul territorio, come sangiovese e colorino o vitigni internazionali che si sono adattati particolarmente bene al terroir del Chianti, come merlot e cabernet sauvignon. Per quanto riguarda le uve a bacca bianca, si coltivano quelle che appartengono alla tradizione toscana: trebbiano toscano e malvasia del Chianti. Una scelta ben precisa, che vuole affermare con forza l’identità di un’azienda legata alle sue radici e alla storia del territorio. Anche il lavoro in cantina segue il solco della grande tradizione toscana, con l’intento di rafforzare la personalità decisamente territoriale dei vini. Per l’affinamento si utilizzano tonneaux e botti grandi e a partire dall’annata 2010, il periodo d’invecchiamento dei rossi è stato portato a 24 mesi, in modo d’avere vini di maggior pregio e complessità aromatica.

cigliano-chianti-classico-docg-2013Chianti Classico “Cigliano” DOCG
Il Chianti Classico “Cigliano” DOCG è il vino più tipico e quello che meglio rappresenta la storia dell’azienda e del territorio di San Casciano in Val di Pesa. E’ prodotto con uve sangiovese per il 95%, con un piccolo saldo di colorino del 5%, un vitigno autoctono toscano a bacca rossa, caratterizzato da una colorazione molto intensa e da una morbidezza, che ben si sposa con la struttura vigorosa del sangiovese. Dopo la vendemmia e la fermentazione alcolica il vino matura a lungo in botti di rovere prima di essere imbottigliato. Ha un colore rosso rubino brillante. Il profilo olfattivo è caratterizzato da aromi intensi e fragranti di ciliegia, marasca, piccola frutta a bacca scura, delicate note boisé e aromi d’evoluzione terziaria. Il sorso è ampio e profondo con trama tannica ben integrata nel corpo del vino, aromi persistenti e buona freschezza. Il finale è lungo e persistente.

 

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *