Cannonau Riserva Keramos – Tenute Soletta

 

soletta03La Sardegna è un paradiso per chi ama il mare, il sole, le spiagge bianche, l’acqua cristallina, le rocce rosa dei graniti erosi dal maestrale, i profumi caratteristici di mirto e macchia mediterranea. Sono ricordi e sensazioni, che al ritorno da una vacanza vorremmo non dimenticare mai. Allora, perché non stappare una bottiglia di Cannonau Riserva Keramos e immergersi in suadenti profumi e avvolgenti aromi, di un vino capace di donarci le calde emozioni della Sardegna. Un vino rosso di grande intensità, con affascinanti sentori di frutta rossa e spezie orientali.

Tenute Soletta, è un’Azienda Agricola che si trova a Codrongianos, a soli 15 km da Sassari. Umberto Soletta coltiva un vigneto e un oliveto, che all’età di cinque anni ha piantato assieme a suo padre e ai suoi zii. Nel corso degli anni ha continuato a lavorare la terra con grande passione e attenzione per la natura e l’ambiente, mantenendo vive le tradizioni familiari. La coltivazione della vite è sempre andata di pari passo con la valorizzazione del territorio, cercando di mantenere e ripristinare i vecchi metodi di conduzione delle vigne e lasciando spazio a un ambiente circostante naturale e selvaggio. La grande attenzione e rispetto della natura e della terra, nasce dalla convinzione che il vino si fa in vigna. Potrebbe sembrare un’ovvietà, ma in un mondo di cantine sempre più industrializzate e tecnologiche, questo richiamo “etico” alla vigna come punto di riferimento del proprio lavoro diventa una stella polare da seguire in ogni fase dell’attività.

 

soletta02

Il vino è il frutto di un lungo percorso, che nasce proprio dall’attenta cura e dal massimo rispetto delle viti e delle uve. Le vendemmie sono solo manuali, con raccolti effettuati al momento di perfetta maturazione delle uve, in modo da preservare la tipicità dei vini, conservandone personalità e carattere. Tra i filari vengono utilizzati soli sostegni in legno e su ogni palo di testata c’è un rosaio, come pianta “spia” per lo oidio. I sesti d‘impianto a codone speronato sono molti densi e l’inerbimento del prato tra le vigne, favorisce la biodiversità ambientale. Il lavoro in cantina è improntato alla massima igiene e pulizia, con utilizzo di vasche in cemento, acciaio e botti di rovere francese, perché ogni vino ha bisogno di un proprio percorso di affinamento per esprimere al meglio le proprie caratteristiche e potenzialità. Così trovano spazio le pratiche delle macerazioni a freddo, l’uso del délestage e rimontaggio durante lo svolgimento delle fermentazioni, la lunga fase di permanenza sui lieviti con battonnage e ossigenazione controllata nelle fasi di affinamento. Nella tenuta si coltivano principalmente i vitigni autoctoni del territorio, per le uve a bacca bianca vermentino, moscato di Sardegna e incrocio manzoni e, per le uve a bacca rossa, cannonnau, cabernet sauvignon e altri vitigni locali. Le vigne sono coltivate su terreni di tipo calcareo sabbioso, particolarmente vocati per la vite.

keramos

Il vino rosso più importante di Tenute Soletta è senza dubbio il Cannonau Riserva Keramos. La parola Keramos in greco significa argilla. Le vigne hanno circa 50 anni d’età e si trovano in località Corona Majore e S’Erenarzu a Florinas, con esposizioni a est, a un’altitudine di circa 400 metri. La densità d’impianto è di 5.000 piante per ettaro, con una resa per ettaro di circa 70 quintali. Dopo la vendemmia manuale, che si svolge nel mese d’ottobre, le uve vengono avviate alla fermentazione, alla temperatura controllata di 28-30 °C, per circa 20 giorni. Il vino matura poi sui lieviti per 30 mesi di cui 24 in botti di rovere. Dopo l’imbottigliamento, l’affinamento prosegue in cantina per almeno 6 mesi prima della commercializzazione. Il Cannonau Riserva Keramos ha un bellissimo colore rosso rubino intenso con riflessi granati. Il profilo olfattivo è avvolgente e seduce per l’intensità e la complessità delle sfumature, che spaziano dai profumi di frutta a bacca rossa, confettura e nuances orientaleggianti di spezie morbide. Al palato è ampio, caldo, con soavi aromi di frutta matura e spezie. E’ un vino armonioso, con una trama tannica setosa, acidità equilibrata e grande persistenza aromatica.

A tavola si sposa perfettamente con secondi piatti di carne rossa alla griglia, arrosto o stufata. Ottimo per accompagnare piatti di cacciagione.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

 

RICONOSCIMENTI

Gambero Rosso 2 bicchieri

Espresso 3 bottiglie

Robert Parker’s Wine Advocate: 93 punti

Wine Spectator: 88 punti

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *